menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100819072055_PostibloconSindaco

20100819072055_PostibloconSindaco

Migliorare percorribilit statale 268: iniziano i lavori per la pulizia

Sant'Anastasia - Appena uscito dalla riunione in Prefettura di stamane, il Sindaco, Carmine Esposito, comunica la sua soddisfazione perché finalmente un tavolo programmatico e operativo ha prodotto un risultato di notevole interesse per la...

Appena uscito dalla riunione in Prefettura di stamane, il Sindaco, Carmine Esposito, comunica la sua soddisfazione perché finalmente un tavolo programmatico e operativo ha prodotto un risultato di notevole interesse per la comunità ed incisivo per migliorare la percorribilità della statale 268: domani inizieranno i lavori per la pulizia.
La riunione è frutto degli appelli dei Sindaci, all'indomani dell'ennesimo grave incidente avvenuto all'altezza di Ottaviano, un appello raccolto dal Prefetto, che ha convocato Anas e sindaci per trovare intese risolutive. "Finalmente qualcosa si è mosso - ha detto il sindaco, Carmine Esposito - con l'azione decisa di tutti i Sindaci dei territori percorsi dalla terribile statale 268. Il Prefetto intervenendo immediatamente ed in maniera efficace ci ha convocati insieme all'ANAS. Il nostro obiettivo prioritario è fermare le stragi sulla statale e, per questo, abbiamo chiesto interventi riqualificanti, a partire dalla pulizia della 268. Devo ringraziare il Prefetto perché abbiamo potuto siglare un protocollo di intesa con l'Anas, che prevede l'inizio dei lavori di pulizia a partire da domani. La pulizia, secondo me, è solo un primo passo. Abbiamo urgenza del raddoppio. In questi mesi siamo stati vigili e attenti al tratto della 268, che ricade nel nostro territorio, perché non bastano a fermare le stragi gli attenuatori d'urto che riducono le inversioni di marcia nei pressi dei nostri svincoli, né la segnaletica rifrangente, né i limiti di velocità. E' noto che la P.S. insieme alla P.M. e ai CC. ha aumentato il controllo del territorio. E non a caso ho chiesto posti di blocco nei pressi degli svincoli della 268. Quella statale va raddoppiata al più presto. Se è vero che, oltre ad essere una via di snellimento del traffico interno dei paesi vesuviani, la SS. 268 è una via di fuga per il rischio Vesuvio, allora i lavori del raddoppio devono proseguire con celerità, perché non è possibile attendere oltre. E' questo che ho chiesto all'incontro: raddoppio e certezza delle responsabilità. Se la competenza della 268 è dell'Anas, è corretto che la problematica di quella strada sia affrontata e risolta dall'Anas, con il concorso di tutti noi sindaci, ma è imprescindibile avere un unico soggetto responsabile. Sono, quindi, soddisfatto del risultato scaturito dal tavolo prefettizio, ma insisto perché sia data un'accelerazione ai lavori di raddoppio della 268 e si dia corso ai lavori anche nel tratto che interessa il nostro territorio. A tutti gli utenti della 268 lancio un appello perché aumentino la prudenza nella guida".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento