menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canapa indiana sul Monte Faito, Bobbio: bene sequestri, ma servono arresti

Vico Equense - "Prendo atto, con soddisfazione, delsusseguirsi di sequestri. per ingenti quantità, di intere coltivazionidi canapa indiana sul Monte Faito da parte delle forze dell'ordine.Non posso, tuttavia, non rilevare che molto raramente, se...

"Prendo atto, con soddisfazione, delsusseguirsi di sequestri. per ingenti quantità, di intere coltivazionidi canapa indiana sul Monte Faito da parte delle forze dell'ordine.Non posso, tuttavia, non rilevare che molto raramente, se non mai, atali sequestri si accompagna l'arresto dei responsabili".Lo ha detto il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio."Tale palese carenza, ritengo, andrebbe immediatamente colmata daparte di tutte le forze dell'ordine operanti sul territorio,sostituendo gli interventi, in gergo detti ad urto, che producono soloil sequestro dello stupefacente, con operazioni pianificate e mirate,ampiamente nelle loro possibilità tecnico-operative, tali dapermettere anche l'individuazione e l'arresto dei responsabili di talicriminali iniziative", ha aggiunto Bobbio."Del resto, è di facilissima intuizione anche per un non tecnico checoltivazioni di canapa, come quelle purtroppo esistenti sul MonteFaito e sui rilievi vicini, lungi dall'essere spontanee, necessitanodi cura e di presenza, anche a fini di vigilanza del raccolto, daparte dei responsabili, in ordine alla cui identità è più che facilepensare a soggetti o nuclei familiari eventualmente residenti sulterritorio in questione", ha continuato Bobbio."Anche sul tema della vigilanza assidua e capillare del Monte Faito aifini di prevenire e reprimere i numerosi e gravi reati che vi vengonocommessi, anche di tipo ambientale ed edilizio, sollecito un nuovo,forte e quotidiano impegno di tutte le forze dell'ordine, inparticolare del Corpo Forestale dello Stato, in relazione al quale lamia memoria, certamente per mia colpa, non registra alcun interventosignificativo da molti anni a questa parte, pur esistendone undistaccamento con sede proprio nella città di Castellammare diStabia", ha concluso Bobbio. "D'altronde, se dovessimo giudicare dauna semplice passeggiata quale sia lo stato di vigilanza e controllodella montagna...".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Muore per Covid dopo il ricovero in ospedale: aveva 66 anni

  • Cronaca

    Diocesi in lutto, è morto don Pietro De Felice

  • Cronaca

    Marito e moglie positivi se ne vanno in giro per strada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento