menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100809072606_villetta

20100809072606_villetta

Villa comunale nel degrado, la denuncia di Gaetano Rauso

Santa Maria Capua Vetere - "Quattro miliardi delle vecchie lire buttati al vento. Lo si può constatare se si va nella villa comunale di Santa Maria e si assiste al degrado più assoluto di un luogo che era un'oasi di pace e di frescura mentre...

"Quattro miliardi delle vecchie lire buttati al vento. Lo si può constatare se si va nella villa comunale di Santa Maria e si assiste al degrado più assoluto di un luogo che era un'oasi di pace e di frescura mentre oggi è l'emblema di un degrado di cui è pervasa tutta la città.Ragazzi che giocano a pallone, infastidendo le persone che sono sedute sulle panchine o passeggiano per i viali.Il monumento pieno di scritte oscene e di graffiti.Il Sacrario dei Garibaldini infestato da erbacce.I viali in abbandono e pericolosi per la deambulazione. I prati incolti e le piante non curate.Le vasche senz'acquea, non funzionanti e piene di rifiuti.Le giostrine in uno stato di manutenzione pietoso. I bagni chiusi che impediscono ai nostri anziani di poter godere, tranquillamente, della frescura e del loro riposo meritato.
Non c'è bisogno di aggiungere altro, tutto quello che ho detto lo si può constatare dalle fotografie che ho scattato sotto l'impulso di sdegnati cittadini.Ciò dovrebbe far decidere delle persone perbene a lasciare il loro incarico ed a ritirarsi a vita privata, finchè sono in tempo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento