menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Assessore all'Urbanistica Michele Miraglia nel cantiere di Palazzo Ducale

Mondragone - A seguito di una segnalazione pervenuta dalla impresa esecutrice dei lavori di restauro e recupero funzionale del Palazzo Ducale, si è recato presso il cantiere l'Assessore all'Urbanistica architetto Michele Miraglia, unitamente alla...

A seguito di una segnalazione pervenuta dalla impresa esecutrice dei lavori di restauro e recupero funzionale del Palazzo Ducale, si è recato presso il cantiere l'Assessore all'Urbanistica architetto Michele Miraglia, unitamente alla squadra antiabusivismo del Comune. Infatti era stata segnalato da parte dell'impresa l'occupazione abusiva di alcuni manufatti posti al piano terra a ridosso della facciata posta nel primo cortile, dove insiste la Torre Ducale. I manufatti, regolarmente espropriati, sono stati occupati da ignoti che hanno chiuso i depositi con dei lucchetti. L'Assessore Miraglia, constata la fondatezza della segnalazione, ha proceduto all'attivazione del Comando di Polizia Municipale per l'identificazione degli occupanti. L'occasione del sopralluogo ha permesso di visitare l'intero cantiere di restauro.
"Sono rimasto molto soddisfatto dalla qualità e della quantità di lavoro fin qui svolto" commenta l'Assessore Miraglia "Di grande importanza è la scoperta dello scalone d'onore, riportato alla luce nella fase di restauro che attualmente di completamento. Lo scalone era stato coperto da un solaio e diverse stanze da letto. I restauratori stanno procedendo all'integrazione architettonica delle parti mancanti con la finalità di ridare lustro e riportare all'onore una testimonianza di assoluto rilievo per il Palazzo Ducale. Mi auguro che con la conclusione dell'attuale stralcio funzionale, l'opera venga immediatamente rifinanziata dal Ministero dei Beni Culturali affinché quest'opera possa essere restituita agli antichi splendori e la Città possa utilizzarla nel migliore dei modi ovvero come sede di un grande Museo Archeologico del territorio, come Enoteca del Falerno e anche quale sede di una facoltà universitaria. Sono obiettivi ambiziosi ma sicuramente raggiungibili"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento