menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pd ed i Giovani Democratici in piazza contro la manovra e laumento della Tarsu

Maddaloni - Il circolo cittadino del Partito Democratico ed i Giovani democratici partecipano alla giornata dimobilitazione indetta dal Partito Democratico nazionale contro la manovra economica varata dalGoverno di centrodestra. Infatti, sabato...

Il circolo cittadino del Partito Democratico ed i Giovani democratici partecipano alla giornata dimobilitazione indetta dal Partito Democratico nazionale contro la manovra economica varata dalGoverno di centrodestra. Infatti, sabato mattina, dalle ore 9 alle ore 14, i democratici maddalonesisaranno presenti in Piazza della Vittoria, con un gazebo ed un banchetto informativo, per divulgarele idee ed le proposte alternative alla manovra economica avanzate dal Partito Democratico. "Lacrisi economica poteva rappresentare una straordinaria occasione per ripensare i fondamentalidel Paese, per avviare quelle riforme strutturali di cui ha estremo bisogno, per rilanciare la suacrescita, per mettere in moto l'ascensore sociale, da anni, bloccato. Con la manovra presentata,l'Italia manca un'opportunità. Il punto di più evidente debolezza sta proprio nella sua mancanzadi coraggio e di ambizione. Le misure in essa contenute non solo non rispondono alle vere esigenzedel Paese, ma rischiano di acuire le già insostenibili diseguaglianze sociali". I democratici sarannoin piazza per denunziare anche gli effetti negativi che alcune misure adottate dai Governi locali dicentrodestra produrranno sui cittadini. In particolare, saranno manifestate le ragioni della protestacontro il decreto n. 9 del 28 maggio, firmato dal Presidente della Provincia di Caserta Zinzi, chedeterminerà un aumento considerevole della tariffa rifiuti, pari a circa il 65%, "un rincaro chegraverà interamente sulle famiglie già duramente provate dalle conseguenze della crisi economica.Ciò, peraltro, a fronte di un servizio di raccolta ancora inefficiente e di una crisi tutt'altroche superata, come testimoniano i numerosi cumuli di immondizia presenti lunghe le stradecittadine. Una decisione politicamente inaccettabile che il Partito Democratico, in tutte le suearticolazioni comunali e provinciali, sta contestando con forza. Una battaglia che sta raccogliendole adesioni non solo di tutte le forze di opposizione, ma anche di molte Amministrazioni guidatedal centrodestra. Per tale ragione, appare di significativa gravità la scelta dell'Amministrazionecomunale guidata da Antonio Cerreto di adeguarsi supinamente alle determinazioni del Presidentedella Provincia, limitandosi a chiederne timidamente una riformulazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento