menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viabilit, strade sicure anche dopo un incidente

San Marco Evangelista - L'esecutivo cittadino, guidato dal sindaco Gabriele Zitiello, ha deliberato lasperimentazione di una Convenzione per il servizio di ripristino delle condizioni disicurezza e viabilità stradale, a seguito di incidenti."Si...

L'esecutivo cittadino, guidato dal sindaco Gabriele Zitiello, ha deliberato lasperimentazione di una Convenzione per il servizio di ripristino delle condizioni disicurezza e viabilità stradale, a seguito di incidenti."Si tratta di una sperimentazione che ha già successo in altre città - spiegail consigliere con delega alla viabilità Giuseppe De Filippo - e che, a frontedel beneficio innegabile in termini di sicurezza, ha l'ulteriore vantaggio di noncomportare alcun costo economico per le casse comunali. Il Comune, infatti, dovràsemplicemente delegare l'Azienda nella richiesta di rimborso alle Compagnie diassicurazione e beneficerà del servizio di ripristino della sicurezza della circolazione,anche nel caso in cui il conducente sia rimasto sconosciuto. L'azienda - sottolineaancora De Filippo - si attiverà per conto del Comune per ottenere il risarcimentodei danni nascenti dall'incidente, comprensivo sia dei costi di intervento che deldanno al patrimonio stradale. Va infine rilevato che l'affidamento del sevizio é anchefondamentale per sollevare il Comune, in qualità di Ente proprietario della strada,dalle responsabilità del Codice civile visto che eventuali residui di incidente sul mantostradale potrebbero rappresentare insidie e trabocchetti di cui il Comune sarebbechiamato a rispondere. Insomma, un ulteriore risparmio".L'azienda, da ricercare sul territorio nazionale, dovrà essere specializzata nellaesecuzione dei servizi di: ripristino della sicurezza della viabilità con bonificadell'area, tramite aspirazione dei liquidi inquinanti "sversati" (olio, carburante, liquidodi raffreddamento, ecc.), recupero dei detriti solidi, non biodegradabili (vetri, pezzidi plastica, lamiera, metallo, ecc.); recupero di materiale trasportato disperso aseguito di incidente o altro; trattamento di gravi sversamenti o dispersione di merci/materie pericolose, infettanti o tossiche comunque trasportate, richiedenti bonificadel territorio; situazioni tali da potersi definire "incidenti rilevanti"; mediante pulituradella piattaforma stradale interessata da incidenti; interventi eseguiti in situazione diemergenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento