menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20080930075640_magliocca_giorgio

20080930075640_magliocca_giorgio

Impianto grigliatura, Magliocca (Pdl): 'Opera faraonica che non serve'

Caserta - Posa delle prime griglie da parte del Presidente della Provincia di Caserta, on. Domenico Zinzi, per intercettare i rifiuti ingombranti sversati illegalmente nei Regi Lagni e che inevitabilmente finiscono in mare. L'ex consigliere...

Posa delle prime griglie da parte del Presidente della Provincia di Caserta, on. Domenico Zinzi, per intercettare i rifiuti ingombranti sversati illegalmente nei Regi Lagni e che inevitabilmente finiscono in mare. L'ex consigliere provinciale di opposizione dell'amministrazione targata centro sinistra, il sindaco di Pignataro Maggiore Giorgio Magliocca, non ci sta ed attacca. "E' comprensibile la voglia di Zinzi di iniziare ad inaugurare qualche opera pubblica. Ma, purtroppo, ha iniziato con quella sbagliata". Ha così esordito il giovane esponente del Pdl che ha poi aggiunto: "Nella scorsa consiliatura il centro destra per il tramite del sottoscritto criticò duramente la realizzazione delle griglie alle foci dei Regi Lagni in quanto opera faraonica e super costosa che andava ad avvantaggiare solo alcuni e precisi imprenditori del litorale senza risolvere il vero problema della riqualificazione ambientale del litorale domizio e delle sue acque. Fino a quando non sarà intrapresa - ha concluso Magliocca - una vera politica tesa al controllo dei depuratori esistenti e alla realizzazione di nuovi e più efficienti sistemi di depurazione delle acque reflue dei comuni casertani, le varie azioni per il nostro litorale rimarranno semplici slogan da campagna elettorale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tre bambini contagiati, il sindaco chiude 2 scuole

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento