menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paolo Romano incontra il Prefetto Ezio Monaco ed il Questore Guido Longo

Caserta - Il Presidente del Consiglio Regionale della Campania, onorevole Paolo Romano, ha incontrato oggi, presso il Palazzo del Governo di Caserta, S.E. il Prefetto Ezio Monaco.Nel corso dell'incontro che hanno visto al centro dei colloqui le...

Il Presidente del Consiglio Regionale della Campania, onorevole Paolo Romano, ha incontrato oggi, presso il Palazzo del Governo di Caserta, S.E. il Prefetto Ezio Monaco.
Nel corso dell'incontro che hanno visto al centro dei colloqui le problematiche relative allo sviluppo del territorio e al nodo disoccupazione, si è convenuti sull'opportunità di istituire un Tavolo Interistituzionale presso la Prefettura che insieme al Prefetto e al Presidente del Consiglio regionale campano possa vedere presenti il Sottosegretario all'Economia onorevole Nicola Cosentino, il presidente della Commissione Permanente Lavoro e Previdenza Sociale del Senato, Pasquale Giuliano, l'assessore alle Attività Produttive della Regione Campania, senatore Sergio Vetrella e le rappresentanze provinciali dell'Unione Industriali e di Confindustria. Il Tavolo sarà già convocato nei prossimi giorni.

Successivamente all'incontro in Prefettura, il Presidente Romano ha incontrato, presso la sede della Questura di Caserta, il Questore Guido Longo.
Domani, il Presidente del Consiglio Regionale della Campania riceverà, nell'ambito degli incontri istituzionali organizzati all'indomani del suo insediamento, il Garante dei Detenuti Adriana Tocco, il Presidente del Corecom Gianni Festa e il Garante per l'Infanzia Gennaro Imperatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento