menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rivellini (Pdl): 'Buono approccio di De Luca, sbaglia solo su Sace e la Soresa'

Napoli - L'europarlamentare del Pdl-Ppe Enzo Rivellini ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Ho apprezzato l'intervento di oggi del leader dell'opposizione Vincenzo De Luca che ha avuto un approccio propositivo con un intervento privo di...

L'europarlamentare del Pdl-Ppe Enzo Rivellini ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Ho apprezzato l'intervento di oggi del leader dell'opposizione Vincenzo De Luca che ha avuto un approccio propositivo con un intervento privo di fronzoli e senza demagogia.
Credo che si sia sbagliato solo sulla mia proposta relativa all'ipotesi di risanamento del debito sanitario campano. Difatti è possibile far intervenire la SACE-FCT, ente ministeriale che può effettuare dal 1 gennaio 2010 factoring in Italia con notevoli vantaggi sia per la Regione che per i creditori della sanità. Non è paragonabile il ruolo e la funzione della SACE-FCT alla Soresa che ha lavorato male ed in maniera oscura e si è avvalsa di improvvisate società di cartolarizzazione come Carrington & Cross ed FMG.
SACE-FCT, ente ministeriale con un volume di affari di 48 miliardi di euro ed un utile nel 2009 di circa 450 milioni di euro, può intervenire con vantaggi ex ante, perché offrendo condizioni migliori e certe ai creditori le Asl possono ottenere condizioni migliori di accordo, sia ex post perché offrendo anche più delle attuali condizioni bancarie (fino al 98,5% del credito) tutti possono ottenere un beneficio concreto.
In poche parole l'intervento della SACE-FCT è una operazione pulita e trasparente che ha come attore principale lo Stato e non finanziarie private ed improvvisate pronte a speculare ed approfittare.

Spero di incontrare nei prossimi giorni il Sindaco De Luca per confrontarmi sulla mia proposta perché sono certo del suo spirito di collaborazione che punta all'interesse di tutti i campani.
Infine sulla Soresa continuo a proporre la sua abolizione che spero avvenga prima di un'altra probabile bufera giudiziaria relativa ai costi sostenuti per lo smaltimento dei rifiuti ospedalieri che hanno messo in risalto enormi differenze tra Asl ed Asl che la stessa Soresa e gli altri enti preposti non hanno saputo rilevare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento