menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lex Casa del Fascio ceduta al Comune

Santa Maria Capua Vetere - Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha autorizzato la cessione dell' "Ex Casa del Fascio" al Comune di Santa Maria Capua Vetere. Il direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania...

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha autorizzato la cessione dell' "Ex Casa del Fascio" al Comune di Santa Maria Capua Vetere. Il direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania, vista la richiesta dell'Agenzia del Demanio di autorizzazione preventiva all'alienazione dell'immobile di piazza Mazzini e il parere favorevole della Sovrintendenza ai Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Etnoantropologici per le province di Caserta e Benevento, ha comunicato il proprio assenso. Lo storico palazzo, più recentemente sede del commissariato, potrà essere utilizzato per scopi sociali e culturali. L'intenzione dell'amministrazione comunale è di coinvolgere l'intera cittadinanza e in particolare i giovani, nel rispetto della destinazione d'uso, nella determinazione delle attività da insediare nello stabile. L'edificio, infatti, potrà essere messo a disposizione dei sammaritani per attività ricreative o culturali. Per questa ragione, con modalità e tempi che verranno resi noti a breve, verrà indetta una sorta di "referendum" per dare voce alla volontà e alle richieste della cittadinanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento