menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100517133746_marco_cerreto

20100517133746_marco_cerreto

Marco Cerreto (Pdl) attacca Caldoro: 'Nessun assessore casertano in giunta'

Caserta - "Marco Cerreto consigliere comunale di Caserta e dirigente provinciale del PDL, esprime profondo rammarico per la composizione della giunta della regione Campania redatta dal governatore Stefano Caldoro che di fatto non coinvolge nessun...

"Marco Cerreto consigliere comunale di Caserta e dirigente provinciale del PDL, esprime profondo rammarico per la composizione della giunta della regione Campania redatta dal governatore Stefano Caldoro che di fatto non coinvolge nessun soggetto che possa cum titulo rappresentare il territorio di terra di lavoro "Sono perplesso e rammaricato, perche' se questa giunta e' il risultato di un mese e mezzo di trattative non si parte di certo con il criterio della rappresentatività che e' diverso politologicamente dal criterio della rappresentanza, dalla composizione della giunta si evince immmediatamente che essa e' piena di tecnici ed accademici, scelta legittima da parte del governatore, ma a mio avviso lacunosa se al fianco di essi non si contempera e si bilancia tale assetto tecnicista cbn altrettanto impianto politico rispettando un minimo di rappresentatività e di rispetto del territorio. Appare chiaro che intere comunità con i relativi problemi non trovino asilo in giunta, come ad esempio terra di lavoro, generosa come sempre con la coalizione di centro destra e mortificata nelle presenze in giunta, dicasi lo stesso con benevento, e con il dovuto rispetto per il vicepresidente De Mita, forse anche il pdl irpino avrebbe avuto bisogno di un segnale e non c'e' di certo il bisogno di spiegare il perche'. Se da un lato si comprende il fatto che il governatore con l'ausilio di un sub commissario di governo dovrà ripianare il deficit della sanità campana dopoi lo sfascio di centro sinistra e sotanto dopo cedere la delega assessorile, non si comprende perche' la delega all'agricoltura che per la nostra regione e' centrale sia rimasta anch'essa nelle mani del governatore, la cosa lascia perplessi perchè e' proprio nel mondo agricolo che il centro sinistra ha creato ritardi mostruosi, sia nella negoziazione comunitaria che nazionale, che ha avuto poi forti ripercussioni sull'assetto regionale. Speriamo quindi che al piu' presto il governatore Caldoro possa bilanciare una giunta che ad oggi appare debole e monca e certamente non soddifacente rispetto alle aspettative di una classe dirigente che ha contribuito in modo essenziale alla vittoria del centro destra in Campania"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento