menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100423071515_Sindaco

20100423071515_Sindaco

Giudizio Finale, Comune si costituisce parte civile contro clan Belforte

Marcianise - Il sindaco Antonio Tartaglione e la giunta, nella seduta dello scorso 20 aprile, hanno deliberato la costituzione di parte civile del Comune di Marcianise nel procedimento penale nei confronti di Salvatore Belforte e di altre persone...

Il sindaco Antonio Tartaglione e la giunta, nella seduta dello scorso 20 aprile, hanno deliberato la costituzione di parte civile del Comune di Marcianise nel procedimento penale nei confronti di Salvatore Belforte e di altre persone, successivo all'operazione delle forze dell'ordine denominata "Giudizio Finale".
I reati contestati sono: associazione per delinquere di stampo camorristico, attività nei settori del traffico illecito organizzato di rifiuti e nel riciclaggio e reimpiego di capitali di provenienza illecita, nonché di partecipi nel settore delle estorsioni.

Tali attività sarebbero state compiute in alcuni territori della Provincia di Caserta, tra cui il Comune di Marcianise, che pertanto è stato identificato dai Magistrati del Pubblico Ministero tra le parti lese.
In proposito, il sindaco Antonio Tartaglione ha dichiarato: "Per un'amministrazione come quella che rappresento, un tale atto era irrinunciabile. Lo abbiamo affermato fin dalla presentazione del nostro programma elettorale: noi siamo a favore della legalità, e pronti ad intraprendere qualsiasi valida iniziativa di lotta alla criminalità organizzata. Siamo altresì fermi promotori del rispetto per l'ambiente, e non disposti a permettere ulteriori scempi. Sono queste le ragioni che motivano la nostra scelta di andare fino in fondo alla vicenda, senza fare sconti a nessuno, tantomeno a chi, per i propri affari, ha calpestato i diritti dell'intera comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento