menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concorso di idee per disegnare stand espositivi presso Scavi

Pompei - Un concorso di idee per disegnare stand espositivi lungo via Roma e agli ingressi degli scavi archeologici. È quanto deliberato dalla giunta del sindaco Claudio D'Alessio che nel corso della seduta di ieri pomeriggio ha deciso di...

Un concorso di idee per disegnare stand espositivi lungo via Roma e agli ingressi degli scavi archeologici. È quanto deliberato dalla giunta del sindaco Claudio D'Alessio che nel corso della seduta di ieri pomeriggio ha deciso di affrontare uno degli aspetti più critici per l'immagine e il decoro della città.
Nei pressi dell'area archeologica, lungo via Roma e nei pressi di piazza Bartolo Longo, esistono infatti, diversi gazebi adibiti alla vendita di souvenir e guide turistiche. Strutture diverse una dall'altra, che non presentano alcun qualità architettonica e che in alcuni casi impediscono, addirittura, la normale fruizione turistica lungo i marciapiedi.
Per mettere, finalmente, ordine nel caos, l'amministrazione guidata dal sindaco Claudio D'Alessio ha, quindi, deciso di bandire un concorso di idee - in forma anonima - per permettere all'Ente di scegliere la miglior proposta pervenuta per la realizzazione di un prototipo degli stand espositivi che si andranno ad installare.
Partendo dalla considerazione che i beni culturali costituiscono una risorsa strategica non solo per lo sviluppo sociale ed economico, ma anche per il miglioramento della qualità della vita di un paese e che gli interventi di riqualificazione degli spazi pubblici sono finalizzati alla realizzazione di occasioni di fruizione qualificata del centro storico di Pompei, nonché alla valorizzazione della sua immagine, la giunta comunale ha ritenuto, quindi, doveroso avviare tale iniziativa.
La nuova soluzione progettuale dovrà essere originale, fortemente rappresentativa, innovativa, funzionale e dovrà rispondere a criteri di razionalità e funzionalità nonché di eco-compatibilità.

I requisiti richiesti al prototipo di stand espositivo devono essere: l'utilizzo di prodotti reperibili in commercio e compatibili con le norme di sicurezza; flessibilità d'uso; reversibilità dall'intervento; facile manutenzione.
Ai primi tre classificati che parteciperanno al concorso di idee - per il quale a breve verrà espletato un apposito bando - verrà corrisposto un premio in denaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento