menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patto di stabilita, Amendola (Pd): Pdl: prima la rapina, adesso la truffa

Napoli - "Sono paradossali le parole degli esponenti del Pdl nazionale e campano sullo sforamento del patto di stabilita' da parte della Regione Campania" cosi' Enzo Amendola, segretario regionale del Pd Campania, risponde alle critiche lanciate...

"Sono paradossali le parole degli esponenti del Pdl nazionale e campano sullo sforamento del patto di stabilita' da parte della Regione Campania" cosi' Enzo Amendola, segretario regionale del Pd Campania, risponde alle critiche lanciate dal centrodestra alla Giunta Bassolino."Lo sforamento era stato annunciato varie volte, ed era scritto nero su bianco nella relazione di accompagnamento al bilancio 2010 approvato dal Consiglio Regionale, che i consiglieri regionali uscenti del Pdl conoscono molto bene" spiega Amendola."La Regione e' stata obbligata a sforare il patto di stabilita' per i tagli del Governo nazionale di centrodestra a partire dalla Sanita' e dalla continua rapina dei Fondi Fas. Senza trasferimenti - continua Amendola - la Regione e' intervenuta per salvare imprese, per integrare il reddito dei lavoratori cassaintegrati e le fasce sociali deboli, e per pagare le imprese e fornitori che rischiavano il fallimento"."Basta con la campagna elettorale e con l'irresponsabile scaricabarile del Pdl. Lo sforamento del patto di stabilita' trova le sue ragioni nella continua protesta degli enti locali che da tempo denunciano il centralismo del Governo Berlusconi, come dimostra anche la protesta di ieri inscenata dagli amministratori lombardi" conclude il segretario regionale del Pd Campania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento