menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusi: Addesso: Pi risorse alla Polizia Municipale per aumentare i controlli

Maddaloni - "Maggiori risorse al Comando di Polizia Municipale, per aumentare la presenza dei vigili urbani sul territorio". Carmine Addesso, candidato a sindaco del Partito Democratico, ha le idee chiare su come riformare l'assetto organizzativo...

"Maggiori risorse al Comando di Polizia Municipale, per aumentare la presenza dei vigili urbani sul territorio". Carmine Addesso, candidato a sindaco del Partito Democratico, ha le idee chiare su come riformare l'assetto organizzativo dell'ente, per "aumentare la percezione di sicurezza del cittadino, migliorare la vivibilità in città ed aumentare l'entrate del Comune". Il tutto nel pieno rispetto del patto di stabilità, ove l'articolo 1 dà indicazioni precise sulla spesa del personale corrente, che non deve essere maggiore a quella dell'anno precedente. "La riorganizzazione della Pubblica Amministrazione - dice - sarà un processo di ottimizzazione del servizio pubblico e di lotta agli sprechi, perseguito attraverso l'efficiente ridistribuzione del personale comunale, nei diversi settori municipali, nel pieno rispetto dei principi di efficienza ed economicità". Il tutto partendo dal territorio comunale, attualmente in balia di cartellonistica abusiva, abbandono incontrollato di rifiuti, viabilità selvaggia. "Il presidio dei vigili urbani - precisa Addesso - è quindi il punto di partenza per contrastare questi fenomeni di inciviltà e illegalità quotidiana, che mortificano i maddalonesi onesti". L'obiettivo è aumentare la presenza dell'istituzione locale sul territorio, per assistere da vicino il cittadini. "Per questo attueremo una politica di controllo a tappeto, - aggiunge - perché significa combattere contemporaneamente le piaghe della viabilità selvaggia, degli abusi commerciali, edilizi e pubblicitari, dell'evasione fiscale. Un servizio comunale che inevitabilmente si traduce non solo in una campagna educativa volta al rispetto delle regole, ma che si ripercuote anche in termini di maggiori introiti per la casse comunali attraverso contravvenzioni e sanzioni comminate a chi infrange sistematicamente le legge e le regole del vivere civile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano, contagi in calo

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento