menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo Regione-Inps contro falsi invalidi: previsti controlli pi ferrei

Napoli - La Regione Campania e l'Inps hanno stabilito un accordo, approvato oggi dalla giunta regionale, grazie al quale sarà possibile rafforzare i controlli e contrastare con efficienza il fenomeno delle frodi in materia di invalidità civile...

La Regione Campania e l'Inps hanno stabilito un accordo, approvato oggi dalla giunta regionale, grazie al quale sarà possibile rafforzare i controlli e contrastare con efficienza il fenomeno delle frodi in materia di invalidità civile.
L'intesa prevede l'integrazione delle commissioni mediche delle Asl, che effettuano una prima valutazione delle richieste di invalidità, con rappresentanti dell'Inps. In questo modo si garantisce una maggiore rapidità nell'espletamento delle procedure e, contemporaneamente, si rafforzano i controlli previsti per l'accertamento delle condizioni di invalidità.

Vengono inoltre disciplinate nel dettaglio le modalità con le quali si affidano all'Inps le attività relative alla conferma degli accertamenti e alla successiva concessione delle pensioni di invalidità.
"Con questo accordo - ha dichiarato l'assessore regionale alla Sanità Mario Santangelo - interveniamo su un fronte sensibile e importante del nostro sistema di welfare sanitario. Rendiamo infatti più rapide le procedure per l'accertamento delle effettive condizioni di invalidità e, nello stesso tempo, interveniamo con il dovuto rigore per contrastare le frodi. Le pensioni di invalidità devono essere assegnate solo a chi ne ha realmente bisogno" ha concluso Santangelo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento