menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le Ragioni dei Commercianti, Caputo (Pd) alla Confesercenti

Caserta - "Sì alla moratoria della grande distribuzione". E' sostanzialmente questo il risultato dell'incontro tenuto oggi alla sede della Confesercenti, con capolista del Pd alla Regionali Nicola Caputo, con il candidato presidente del...

"Sì alla moratoria della grande distribuzione". E' sostanzialmente questo il risultato dell'incontro tenuto oggi alla sede della Confesercenti, con capolista del Pd alla Regionali Nicola Caputo, con il candidato presidente del centrosinistra alla Provincia Giuseppe Stellato, alla presenza del sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti. "Lo sviluppo incontrollato di ipermercati e grandi magazzini - ha spiegato Caputo - è senz'altro negativo per il settore del commercio di vicinato, soprattutto perché non risponde a una pianificazione omogenea delle risorse. Negli ultimi anni c'è stata una progressiva avanzata di grandi gruppi che hanno fatto della zona nolano-casertana, in particolare dell'asse Marcianise, l'area a più elevata concentrazione di grandi strutture di vendita esistente in Italia. In commissione regionale sulle attività produttive mi sono battuto per limitare un ulteriore ampliamento delle aree destinate alla grande distribuzione, riuscendo ad arrivare a misure che hanno limitato e riequilibrato il settore. Per il futuro, però, servirà una legge unica sul commercio".

La battaglia dei Confidi
Caputo ha quindi illustrato la questione Confidi: "Si tratta di una legge che mi ha visto unico propositore, l'obiettivo è consolidare da un punto di vista patrimoniale la struttura consortile che dovrebbe garantire con le banche i singoli imprenditori per consentirgli un più agevole accesso al credito. Al momento i Confidi non sono decollati perché le banche li riconoscono come garanti complementari, noi puntiamo a farli diventare primari, offrendo una base patrimoniale che faccia da scudo per sostenere gli investimenti delle imprese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento