menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ha 20 anni esponente dei Radicali la pi giovane candidata alla Regione

Caserta - E' il più antico partito italiano , grazie ai suoi 55 anni di ininterrotta attività senza mai cambiare il suo nome , alle elezioni Regionali del 28 e 29 marzo si presenta sotto il simbolo della Lista Bonino – Pannella , e in provincia...

E' il più antico partito italiano , grazie ai suoi 55 anni di ininterrotta attività senza mai cambiare il suo nome , alle elezioni Regionali del 28 e 29 marzo si presenta sotto il simbolo della Lista Bonino - Pannella , e in provincia di Caserta ha un primato da aggiungere ai tanti successi che hanno cambiato il volto del nostro Paese.Rossella Espugnato di Chiara, 20 anni, studentessa di Giurisprudenza, impegnata da anni in Croce Rossa, è la più giovane candidata al consiglio Regionale della Campania nella circoscrizione Caserta ed in questa breve intervista testimonia tutta la sua passione.
Cara Rossella, con quale motto ti presenti agli elettori della Provincia di Caserta?
" Dunque bisogna lottare per la conservazione di tutte le forme , alterne e subalterne, di cultura". Queste parole di Pier Paolo Pasolini, rivolte agli "amici radicali", con estrema discrezione, animano il mio pensiero. Non saprei esprimere diversamente ciò che mi spinge in questa insolita esperienza.Con quale spirito affronti la campagna elettorale?Ho un sano bisogno di liberarmi da un atavico torpore civile, che ritengo ormai inadeguato. In questi giorni d'intenso impegno politico noto come , nonostante il considerevole appoggio della popolazione, la storia dei radicali e il simbolo della Lista Bonino - Pannella siano avvolti da un opprimente bolla di intolleranza e reticenza.In che senso, puoi spiegarci meglio?
E' forse la lotta per i diritti civili un atto indegno della nostra bella civiltà? Apriamo le nostre menti, abbandoniamo i facili scalpori e indignamoci, piuttosto, dinanzi a tutte le occasioni di oltraggio alla nostra dignità sociale. Non arrendiamoci alla tracotanza di istituzioni assenti!In conclusione, un appello agli elettori di Terra di Lavoro.

Ho deciso di candidarmi senza pretesa alcuna, ma con un'insistente necessità di dar voce alla coscienza RADICALE. Nella furia dei miei vent'anni invito me e voi a darci un'alternativa . Siamo alle porte di un domani che sa già di passato, e allora sbrighiamoci a cambiare in meglio!
E' assolutamente straordinario come la storia radicale , nonostante il regime Rai-Set imperante da 30 anni ,incontri il percorso di una ragazza tanto giovane quanto determinata, nata quando Marco Pannella aveva già alle spalle 45 anni di lotte per i diritti civili e la libertà nel nostro Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento