menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strage di Sarno, Cassazione annulla assoluzione per ex sindaco

Sarno - La Cassazione ha annullato l'assoluzione dell'ex sindaco di Sarno, Gerardo Basile, in relazione all'alluvione del 5 maggio 1998 a Sarno.Il sindaco e' accusato di omicidio colposo plurimo per le omissioni e le imprudenze nel predisporre le...

La Cassazione ha annullato l'assoluzione dell'ex sindaco di Sarno, Gerardo Basile, in relazione all'alluvione del 5 maggio 1998 a Sarno.Il sindaco e' accusato di omicidio colposo plurimo per le omissioni e le imprudenze nel predisporre le misure di sicurezza che avrebbero provocato 137 morti durante l'alluvione che provoco' un'ingente colata di fango sulla frazione di Epifanio.Basile era stato assolto sia in 1/o sia in 2/o grado. Il processo e' stato rinviato alla Corte d'Appello di Salerno. La Cassazione, invece, ha confermato l'assoluzione dell'ex assessore comunale di Sarno Ferdinando Crescenzi. Sono stati cosi' respinti i ricorsi presentati contro la sua assoluzione dai familiari di alcune delle vittime. Contro l'assoluzione del sindaco Basile aveva fatto ricorso la Procura della Corte d'appello di Salerno. Il verdetto di secondo grado era stato emesso il 6 ottobre 2008, quello di primo grado, il 3 giugno del 2004 dal Tribunale di Nocera Inferiore. La prescrizione, per Basile, da quanto si e' appreso da fonti della difesa del Comune di Sarno maturera' solo nel 2013.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento