menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

D'Ercole: 'Nuova emergenza rifiuti? Cittadini non meritano quest'ulteriore penalizzazione'

Avellino - "I cittadini irpini, non meritano quest'ulteriore penalizzazione". Lo sostiene il Capo dell'opposizione in Consiglio regionale e capolista del Pdl nella circoscrizione di Avellino, intervenendo a proposito della nuova emergenza che si...

"I cittadini irpini, non meritano quest'ulteriore penalizzazione". Lo sostiene il Capo dell'opposizione in Consiglio regionale e capolista del Pdl nella circoscrizione di Avellino, intervenendo a proposito della nuova emergenza che si starebbe profilando nei comuni irpini del Consorzio Avellino 1, che a causa della mancanza di liquidità finanziaria nelle casse dell'Asa, da ieri notte si sono visti interrompere il servizio di raccolta dei rifiuti. "Capiamo la situazione di difficoltà che affligge i lavoratori delle ditte esterne di raccolta che da cinque mesi non percepiscono gli stipendi - continua - ed anche quelli dell'Asa che continuano a lavorare senza garanzie, e con automezzi senza carburanti, ma non riusciamo a comprendere come i comuni - che, pur si sono impegnati con il prefetto di Avellino, Ennio Blasco, a pagare i propri debiti nei confronti dell'asa - ancora non si decidano a rispettare l'impegno assunto". "Soprattutto - conclude D'Ercole - per rispetto dei propri residenti che, avendo pagato quanto a loro richiesto per tale servizio, non meritano di vedersi nuovamente aggrediti da un'emergenza - quella dei rifiuti - che, oggi come oggi, non ha alcuna ragion d'essere. Se non quella del mancato pagamento dei propri debiti da parte dei comuni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento