menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diodato e Santoro (Pdl): Consiglio comunale allo sbando, anticipare le elezioni

Napoli - "Ormai la maggioranza non esiste più nemmeno in consiglio comunale". Così Pietro Diodato, vice-capogruppo del Pdl in consiglio regionale e candidato alle prossime elezioni del 28 e 29 marzo, e il consigliere comunale Andrea Santoro...

"Ormai la maggioranza non esiste più nemmeno in consiglio comunale". Così Pietro Diodato, vice-capogruppo del Pdl in consiglio regionale e candidato alle prossime elezioni del 28 e 29 marzo, e il consigliere comunale Andrea Santoro commentano l'ennesima seduta flop dell'assise di Palazzo San Giacomo che si sarebbe dovuta confrontare sul 'Piano Casa'. "E' inutile - dicono Diodato e Santoro - che il sindaco cerchi di giustificarsi dando la colpa alla campagna elettorale. Il fatto reale è che oggi, in Consiglio, è nuovamente mancato il numero legale". "la Iervolino - proseguono - evidentemente, non ha più i numeri per governare la città. Ma che aspettano ad andare tutti a casa?". "Dopo anni di malgoverno - dicono ancora Diodato e Santoro - la città deve tornare ad essere la capitale del sud. Questi signori dovrebbero avere il coraggio di dimettersi e di anticipare le elezioni". "I cittadini - concludono - sono stanchi di essere presi in giro da un'amministrazione che non può contare nemmeno sulla sua maggioranza e che, ormai, non ha più la forza di andare avanti e di approvare un provvedimento, come il 'Piano Casa' che, a conti fatti, altro non è che un ennesimo spot promosso ad hoc, proprio dal centrosinistra, poco prima delle elezioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento