menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iannaccone (Noisud): 'Fiat firmi piano industriale che includa Fma'

Pratola Serra - "Solo se la Fiat presenterà rapidamente un piano industriale che riconosce un futuro all'Fma sarà possibile allentare la tensione ed evitare che si ripetano episodi di scontro tra le Forze dell'Ordine e i lavoratori che da giorni...

"Solo se la Fiat presenterà rapidamente un piano industriale che riconosce un futuro all'Fma sarà possibile allentare la tensione ed evitare che si ripetano episodi di scontro tra le Forze dell'Ordine e i lavoratori che da giorni presidiano l'ingresso dello stabilimento di Pratola Serra." Lo afferma Arturo Iannaccone, componente della Commissione Attività produttive della Camera e segretario nazionale di Noi Sud.

"E' del tutto comprensibile - aggiunge Iannaccone - l'esasperazione degli operai che, a distanza di mesi, ancora non riescono ad intravedere una soluzione alla vertenza che li vede protagonisti e che rischia di concludersi con la definitiva chiusura dello stabilimento. Tuttavia, invitiamo tutti, il management, le forze sindacali e le Forze dell'Ordine, a mantenere la calma al fine di evitare un aumento della tensione intorno allo stabilimento."
"Cogliamo questa occasione per ribadire alla FIAT l'invito a rivedere le sue strategie industriali che, a quanto risulta, non prevedono il coinvolgimento dell'FMA nella produzione dei nuovi motori a bassa cilindrata. La prossima settimana il Ministro Scajola darà una risposta a una nostra interpellanza parlamentare; da lui e dal Governo - conclude Iannaccone - ci aspettiamo chiarezza e determinazione affinché l'Irpinia non perda una realtà industriale di fondamentale importanza per la nostra economia."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento