menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100221065335_de_lucanapoli16

20100221065335_de_lucanapoli16

De Luca 'Napoli, risorsa per l'Italia e per l'Europa'

Napoli - Il rilancio di Napoli. Questo il tema portante di Vincenzo De Luca nel capoluogo campano. Il candidato alla Presidenza della Regione Campania ha inaugurato ieri mattina il comitato elettorale in piazza Nicola Amore, poi, dopo un incontro...

Il rilancio di Napoli. Questo il tema portante di Vincenzo De Luca nel capoluogo campano. Il candidato alla Presidenza della Regione Campania ha inaugurato ieri mattina il comitato elettorale in piazza Nicola Amore, poi, dopo un incontro organizzato all'hotel Oriente su Green Economy. Si alle energie rinnovabili. No al nucleare, con Ermete Realacci, dove ha illustrato il suo ampio programma sulle tematiche ambientali, ha raggiunto a piedi il Caffè Gambrinus in piazza Plebiscito.
Nel corso della mattinata, il candidato Presidente ha avanzato alcune proposte significative per il rilancio di una tra le città più belle del mondo, su cui dovranno essere investite e concentrate risorse economiche importanti, europee, nazionali e regionali, di intesa con l'Amministrazione comunale di Napoli.
Napoli è una risorsa per l'Italia e per l'Europa.
Vincenzo De Luca intende anzitutto approntare un calendario serio e rigoroso dei cantieri aperti, con tempi certi rispetto alla chiusura degli stessi e alla ultimazione delle opere pubbliche.
Un grande programma di bonifica ambientale dovrà interessare Napoli Est, per restituire dignità ad una delle porte di ingresso della città. Sarà prioritaria, per Vincenzo De Luca, la delocalizzazione dei serbatoi.
Il centro storico dovrà essere valorizzato in tutta la sua ricchezza storico-artistica e rivitalizzato nelle funzioni. "Dobbiamo rifiutare qualsiasi forma di mummificazione. Cominceremo con pochi interventi emblematici su Palazzi importanti come Palazzo Fuga che vogliamo trasformare in un polo ricco di contenuti per la ricerca e l'innovazione tecnologica".
Sempre per il capoluogo campano, Vincenzo De Luca ha lanciato un grande piano per la sicurezza da attuare con interventi specifici e mirati, basati sull'integrazione e sul coordinamento costante delle forze dell'ordine. "Saremo impegnati ad aumentare la vivibilità nelle grandi aree periferiche, adeguandole, con interventi urbanistici ed il potenziamento dei servizi, a standard europei".
De Luca vede crescere attorno a sè un grande entusiasmo ed un desiderio di militanza attiva per una svolta definitiva nella vita della nostra regione.
"Noi siamo i Cristiani Assurdi", ha detto Vincenzo De Luca, parafrasando la "Avventura di un povero cristiano" di Ignazio Silone: "quelli che non aspettano che la salvezza, che la Città di Dio, arrivi dall'alto, ma che la creano e la anticipano, ciascuno con il proprio comportamento, ciascuno con il proprio atteggiamento individuale".
Sabato 20 febbraio alle ore 18,30 al Grand Hotel Salerno Nel pomeriggio Vincenzo De Luca, candidato alla Presidenza della Regione Campania, apre ufficialmente la campagna elettorale a Salerno e provincia.

"Non ho promesse da fare. Non ho coscienze da corrompere. Non ho potentati o notabili dietro di me. Ho solo il sostegno e la solidarietà della gente".
Vincenzo De Luca esorta tutti a scendere in campo da militanti per una battaglia che coinvolge donne e uomini di ogni orientamento, perché non propone ideologismi, ma valori semplicemente umani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento