menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091027170948_cosentino_nicola

20091027170948_cosentino_nicola

Cosentino sbatte la porta: si dimette da sottosegretario e coordinatore Pdl. Berlusconi respinge le dimissioni

Caserta - Nicola Cosentino si e' dimesso da sottosegretario all'Economia e da coordinatore Pdl per la Campania. Dietro alla decisione di Cosentino vi sarebbe l'intesa con l'Udc per le regionali in Campania e in particolare la scelta di lasciare al...

Nicola Cosentino si e' dimesso da sottosegretario all'Economia e da coordinatore Pdl per la Campania. Dietro alla decisione di Cosentino vi sarebbe l'intesa con l'Udc per le regionali in Campania e in particolare la scelta di lasciare al partito di Pier Ferdinando Casini la scelta del candidato per la provincia di Caserta.

Un epilogo scontato se si pensa agli ultimi mesi di travaglio all'interno del Pdl casertano ultia ancora di salvezza politica per il politico originario di Casal di Principe. Costretto a rinunicare a correre per la carica di Governatore della Regione Campania perchè tirato in ballo da alcuni collaboratori di giustizia che avevano determinato, nello scorso novembre, una misura cautelare nei suoi confronti, Cosentino aveva chiesto al suo partito e allo stesso Berlusconi di mantenere una presenza politica su Terra di Lavoro. Opzione che gli è stata negata a favore del deputato Domenico Zinzi in virtù di un accordo regionale con l'Udc di Casini.
"Pur apprezzando le nobili motivazioni che hanno indotto l'onorevole Nicola Cosentino a compiere un gesto volto a far sì che durante la campagna elettorale in Campania non vi possano essere strumentali ragioni di polemica da parte dell'opposizione, nel rinnovargli la mia stima non posso che invitarlo a continuare nel suo lavoro nell'interesse del partito e del Paese, respingendo le sue dimissioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento