menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nucleare, Romano (Pdl): Da sinistra solo banali provocazioni

Napoli - Il Capogruppo del PdL del Consiglio Regionale della Campania Paolo Romano ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Piuttosto che trascorrere il proprio tempo davanti ad un foglio di carta bianco per fantasticare su come ingiuriare...

Il Capogruppo del PdL del Consiglio Regionale della Campania Paolo Romano ha rilasciato la seguente dichiarazione:

"Piuttosto che trascorrere il proprio tempo davanti ad un foglio di carta bianco per fantasticare su come ingiuriare l'avversario politico, i provocatori della sinistra farebbero molto meglio a spiegare ai cittadini le ragioni per le quali dopo oltre dieci anni di governo della regione siamo più vicini all'Africa che all'Europa. Agli agitatori di popolo ricordo solo che la posizione del Governo Berlusconi sul ritorno al nucleare è stata ampiamente illustrata in un programma stravotato dai cittadini. Ai quali non sfugge certo il rischio di un'emergenza energetica, oltre che di quella ambientale (che le fonti energetiche quali il petroli, il gas e il carbone producono in termini di effetto serra) in un Paese che ancora oggi, in termini di fornitura è totalmente condizionato dall'Estero.
Ai cittadini, checché ne dicano a sinistra, è stato anche rimarcato che nessuna centrale potrà mai sorgere laddove non vi sono le condizioni e le assolute garanzie ambientali, geomorfologiche e di sicurezza. Così come è stato anche sottolineato, e questo riguarda l'intero territorio nazionale, che eventuali decisioni sui siti, che riguardano comune centrali di terza generazione e dunque sicure, non potranno che essere assunte d'intesa coi territori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento