menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100206072720_CALABRESE

20100206072720_CALABRESE

Parte l'opera di restyling della Piazzetta della Concordia a Messigno

Pompei - Sarà completamente ristrutturata Piazzetta della Concordia a Messigno. Un'opera di restyling che potrà essere effettuata grazie all'approvazione da parte della giunta D'Alessio del progetto esecutivo redatto dall'ufficio tecnico comunale...

Sarà completamente ristrutturata Piazzetta della Concordia a Messigno. Un'opera di restyling che potrà essere effettuata grazie all'approvazione da parte della giunta D'Alessio del progetto esecutivo redatto dall'ufficio tecnico comunale.
Lavori per un ammontare di 87mila per i quali sarà chiesto un finanziamento alla Regione Campania attingendo ai fondi previsti dalla legge 51/78. A sostenere il progetto, inserito nel piano triennale delle opere pubbliche, sono stati il primo cittadino Claudio D'Alessio e l'assessore alla Riqualificazione delle Periferie, Pasquale Calabrese.

I lavori riguarderanno la ristrutturazione della piazzetta nel suo complesso. Saranno, cioè, rifatti e ampliati i marciapiedi che verranno realizzati in ricomposto vesuviano; sarà rifatta l'intera pavimentazione in porfido della piazzetta. Previsto anche il restyling totale dell'arredo urbano con la sistemazione di panchine, fioriere, cestini e la piantumazione di alberi di medio fusto nonché l'installazione di un nuovo sistema di illuminazione di tipo artistico.
"Questo progetto - afferma l'assessore Pasquale Calabrese - rientra nel piano triennale delle opere pubbliche. Ed è solo il primo passo lungo un cammino di riqualificazione che coinvolge tutte le zone periferiche della città. La nostra idea di riqualificazione si sviluppa secondo un'idea molto chiara che prevede la restituzione degli spazi alla cittadinanza. A nostro giudizio, riqualificazione vuol dire creare dei veri e propri borghi di periferia. Luoghi, sviluppati nei pressi delle parrocchie, grandi centri aggregativi, dove i cittadini possono incontrarsi, ritrovarsi e sedimentare la propria identità collettiva. Avvicinare le periferie alla città vuol dire anche allineare le diverse aree dal punto di vista del decoro e dell'arredo urbano in modo da creare un continuum. L'azione avviata a Messigno sarà, presto, estesa anche alle altre periferie pompeiane. Quest'amministrazione si è insediata da soli pochi mesi, ma considero un risultato positivo l'aver già messo in moto una serie di meccanismi e azioni che incontrano le esigenze e le richieste dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento