menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Situazione rione S.Pietro: c' la petizione di Campania in Positivo-PDL e Fare Ambiente

Capodrise - La tutela dell'ambiente e l'impegno per un territorio salubre, di certo, rappresentano alcuni dei punti essenziali dell'azione politico-culturale di Campania in Positivo-PdL per Capodrise.Il movimento politico del PDL facente capo a...

La tutela dell'ambiente e l'impegno per un territorio salubre, di certo, rappresentano alcuni dei punti essenziali dell'azione politico-culturale di Campania in Positivo-PdL per Capodrise.
Il movimento politico del PDL facente capo a Domenico Ventriglia, candidato al Consiglio regionale, che ad oggi a Capodrise conta più di un centinaio di aderenti espressione della società civile, ha posto al centro della sua attività la tutela dell'ambiente e la salvaguardia del territorio.
"Difatti, - spiegano i responsabili del dipartimento "Sviluppo del territorio, Ambiente e Salute" di Campania in Positivo - nonostante i risultati raggiunti in ordine all'attuazione della raccolta differenziata porta a porta, non si può non segnalare un evidente disimpegno, da parte delle Istituzioni locali, circa la bonifica e la messa in sicurezza di talune aree del nostro territorio totalmente inquinate, oltreché colme di rifiuti speciali illegalmente sversati. In particolare ci si riferisce, tra le altre, alla zona del rione San Pietro, oggetto negli ultimi anni di frequenti roghi tossici di rifiuti speciali.
In merito a ciò, già tempo fa l'Amministrazione comunale, a seguito delle prime denunce pubbliche e segnalazioni alle autorità competenti da parte dei cittadini, aveva assunto degli impegni precisi con questi ultimi ed anche con una troupe di Rai Tre venuta a Capodrise per dar voce ai cittadini preoccupati dalle condizioni ambientali di alcune aree dimenticate.
Ebbene, ad oggi, nonostante le buone intenzioni, non possiamo che prendere atto dell'inerzia degli organi competenti, i quali, pur essendosi più volte impegnati per la bonifica delle aree e per la rimozione dei rifiuti speciali situati a ridosso delle abitazioni, sin d'ora nulla hanno fatto.
Pertanto, al fine di recepire le istanze dei residenti e dar loro voce, i responsabili di Campania in Positivo-PDL, in collaborazione con Fare Ambiente (Movimento Ecologista Europeo), domenica 31 gennaio dalle ore 10:00 alle ore 13:00, scenderanno tra le strade, facendosi promotori di una petizione popolare tra i cittadini residenti del rione San Pietro. L'obiettivo, infatti, è raccogliere il maggior numero di firme e protocollarle agli uffici competenti unitamente ad una formale richiesta di intervento, di bonifica e di controllo serio del rione San Pietro.

Inoltre, per meglio attuare l'iniziativa, alcuni responsabili del movimento saranno presenti per tutta la giornata di domenica 31 gennaio, dalle ore 10:00 fino alle ore 19:00, anche nella sede di Campania in Positivo-PDL di via Retella. Ciò permetterà a qualsiasi cittadino di conoscere più nel dettaglio la petizione e di sottoscrivere la stessa.
Dunque, Campania in Positivo-PDL e Fare Ambiente invitano tutti i cittadini interessati all'iniziativa a sottoscrivere la petizione popolare, affinché possano vedersi bonificate e controllate, quanto prima, le aree del territorio Capodrisano oggetto di sversamento illegale di rifiuti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento