menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Battaglia radicale elimina la tassa sulla libert d'espressione

Caserta - Nella scorsa seduta del consiglio comunale di caserta tenutasi il 22 gennaio , è stata posta la parola fine ad una ad una situazione che ormai andava avanti da mesi.Era infatti dal mese di novembre che le associazioni Radicali ( Legalità...

Nella scorsa seduta del consiglio comunale di caserta tenutasi il 22 gennaio , è stata posta la parola fine ad una ad una situazione che ormai andava avanti da mesi.Era infatti dal mese di novembre che le associazioni Radicali ( Legalità & Trasparenza e l'associazione LucaCoscioni di Caserta) denunciavano il complicato percorso burocratico per ottenere l'autorizzazione dell'occupazione del suolo pubblico come afferma Gianroberto Zampella tesoriere della LucaCoscioni di Caserta " Era davvero assurdo! Nel comune vanvitelliano per ottenere l'autorizzazione del suolo pubblico e quindi per rendere possibile la nostra attività attraverso lo strumento di tavoli di raccolta firme o semplicemente tavoli informativi sulle nostre attività era diventata una vera impresa . Eravamo obbligati a pagare dei fantomatici diritti d'istruttoria che ammontavano a 30 euro e inoltre ci veniva imposto un limite di 8 ore delle nostre attività in piazza". Il segretario della Coscioni casertana, Domenico Letizia afferma: " il regolamento per ottenere l'autorizzazione del'occupazione del suolo pubblico era in pieno contrasto con la costituzione, imponendo alle associazione una vera tassa sulla libertà di espressione. Oggi grazie ad una nostra proposta sono stati aboliti questi "fantomatici" diritti d'istruttoria questo pagamento ci sembrava un vero pizzo comunale.L'associazione LucaCoscioni e l'associazione Radicale " Legalità & Trasparenza" tra cui ricordiamo i militanti Francesco Giaquinto e Emilio Zona ringraziano il consigliere comunale di caserta Antonio Dell'Aquila il quale si è fatto paladino delle proposte dell'associazione Radicale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Cronaca

    Processo Pineta Grande, Schiavone "rompe" il silenzio in aula

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento