menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arredo urbano in via Villarella: arrivano le panchine ed i gettacarte

Capua - Arredo urbano in via Villarella. Panchine, cestini gettacarte e si è in attesa del manto di asfalto. Dopo la realizzazione del marciapiedi lungo la via Villarella, traversa di via Parisi, ulteriore miglioramento è stato costituito...

Arredo urbano in via Villarella. Panchine, cestini gettacarte e si è in attesa del manto di asfalto. Dopo la realizzazione del marciapiedi lungo la via Villarella, traversa di via Parisi, ulteriore miglioramento è stato costituito dall'impianto di illuminazione. Con delibera n. 117 del 22 aprile 2009 la Giunta Municipale aveva approvato il progetto definitivo esecutivo di rifacimento della strada di via Ragozzino in S. Angelo in Formis, con la realizzazione dei marciapiedi e, nell'ambito della stessa gara, la realizzazione dei marciapiedi a via Villarella e del rifacimento di un tratto di via Provinciale S. Angelo in Formis. L'Amministrazione comunale perseguendo dunque nell'intendimento di una generale risistemazione e valorizzazione del complesso infrastrutturale stradale del proprio territorio e più in particolare degli assi viari maggiormente degradati, aveva inteso completare i percorsi pedonali che si sviluppa sui lati della via G. Ragozzino. Il sindaco Carmine Antropoli: " Adesso per gli anziani o per i tanti podisti che affollano questa strada sarà possibile sedersi e riposare grazie alle panchine che l'Amministrazione ha previsto in questo lavoro. Sin dall'inizio del mandato, è stata ferma volontà della squadra di governo riqualificare o realizzare piazze, edifici e strade. In tal senso la G.M. aveva provveduto ad approvare con delibera un progetto di risistemazione di alcuni tratti di strada molto deteriorati. In particolare per il tratto di strada che inizia dalla cooperativa Italposte e fino al cavalcavia autostradale, estremamente deteriorato e con diffusi cedimenti, è stato previsto anche la rimozione della sottostante fondazione stradale ed il conseguente rifacimento ex novo. Analogamente per il tratto di via Ragozzino fino alla stazione ferroviaria in S. Angelo in Formis, con la sistemazione del tratto di marciapiedi. Così come si è intervenuto per la prima volta per migliorare via Villarella, nel tratto antistante la cooperativa dei Fiori, attraverso la realizzazione del marciapiedi con integrazione di nuovi pali dell'impianto di pubblica illuminazione. Per la realizzazione dei marciapiedi è stato tenuto presente l'abbattimento delle barriere architettoniche".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento