menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100120074351_Firma

20100120074351_Firma

Nata la Conferenza permanente dei sindaci dellagro aversano

Aversa - È stato sottoscritto nell'Aula Consiliare del Comune di Aversa il documento che dà vita alla Conferenza permanente dei Sindaci dell'agro aversano. La conferenza riveste carattere di confronto e coordinamento politico attraverso lo studio...

È stato sottoscritto nell'Aula Consiliare del Comune di Aversa il documento che dà vita alla Conferenza permanente dei Sindaci dell'agro aversano. La conferenza riveste carattere di confronto e coordinamento politico attraverso lo studio e l'approfondimento delle strategie e delle procedure atte al raggiungimento di obiettivi comuni a salvaguardia delle potestà delle comunità amministrate ed a tutela delle varie forme di attività nelle quali si concretizza la autonomia degli Enti Locali che oggi sono la rappresentanza dello Stato più vicina alle comunità dei cittadini e più impegnata a garantirne le aspirazioni all'efficienza dei servizi, alla soddisfazione dei legittimi interessi ed all'interpretazione, mediazione e realizzazione delle relative volontà. "La conferenza - ha detto il Sindaco Ciaramella che in sede di costituzione è stato anche nominato Presidente- rivolge la sua attività prevalentemente verso attività di salvaguardia del territorio dell'agro aversano esprimendo volontà politiche comuni alle varie Amministrazioni attive che i Sindaci rappresentano senza vincoli di mandato e senza il gravame di particolari procedure o di immediato recepimento da parte delle rispettive amministrazioni. L'attività e le competenze dei Comuni associati non subiscono limitazioni o condizionamenti istituzionali, che viceversa la Conferenza permanente ha il compito di promuovere, garantire e supportare". "E' una giornata storica - ha detto Ciaramella a nome dei Sindaci che hanno dato vita alla Conferenza Permanente- per il nostro territorio. Avremmo dovuto costituire già da tempo quest'organismo anche se in tanti momenti non è mancata unione e solidarietà tra i primi cittadini dei paesi dell'agro. Oggi, però, con la costituzione formale della Conferenza dei Sindaci, sulla scia degli Accordi di Reciprocità, mettiamo in campo le esperienze di ognuno di noi a servizio di tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento