menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pronta gara per riqualificazione ex capannone TPN: diventer un auditorium

Capua - Era stato firmato nel settembre 2007 l'accordo tra Regione Campania e Comune di Capua per il PRU (piano recupero urbano), ratificato in consiglio comunale e divenuto definitivo. Con quell'accordo Capua beneficiava di un finanziamento per...

Era stato firmato nel settembre 2007 l'accordo tra Regione Campania e Comune di Capua per il PRU (piano recupero urbano), ratificato in consiglio comunale e divenuto definitivo. Con quell'accordo Capua beneficiava di un finanziamento per il recupero dell'ex capannone TPN, sito in via Mariani. Già l'Amministrazione comunale, individuata con solerzia a prontezza la necessità di intervenire, aveva posto in essere attività riguardanti la bonifica e la realizzazione della copertura dell'immobile che un tempo fungeva da autorimessa per i pullman. Completata la bonifica e rimosse le lastre ondulate in "eternit", eseguita con altissima professionalità, si concludeva la prima fase in attesa della gara d'appalto che, adesso, pronta, garantirà alla città di Capua la possibilità di disporre di una struttura, a cui sarà data una vocazione sociale, presumibilmente un auditorium. Le lastre di eternit erano state scollate e sigillate in particolari teli; al fine di rilevare particelle in fuga, erano stati posizionati anche dei rilevatori elettronici. Poi si era passati alla nuova copertura con pannelli coibentati ad andamento curvilineo con intradosso metallico, polistirene ed estradosso in alluminio atto a resistere alle intemperie e con minima manutenzione. Tale tipologia di interventi era stata voluta dall'esigenza architettonica della rifunzionalizzazione, nel senso che il rifacimento del tetto lasciasse entrare una buona dose di luce naturale dalla parte più alta della copertura, tramite un'asola coperta da lucernario in policarbonato, a beneficio dei due livelli di fruizione circostanti. I nuovi lavori adesso riguarderanno la ristrutturazione del capannone, gli impianti tecnologici, il recupero degli spazi esterni. Una gara del valore di poco più di 800.000,00 ?. Il primo cittadino Carmine Antropoli: "Dopo la rimozione dell'eternit dal tetto dell'ex capannone TPN e la realizzazione della nuova copertura, passiamo a completare la struttura che certamente avrà una vocazione sociale. Stiamo analizzando le possibilità circa l'utilizzo del capannone, la cui destinazione potrebbe essere quella di un auditorium. Ma l'intera via Napoli sta cambiando volto, se immaginiamo i lavori già effettuati della nuova area mercato, il nascente parco giochi, il recupero del porticciolo sui fossati, rione Osvaldo Conti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento