menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ordinanza sindaco per raccolta rifiuti

San Nicola la Strada - Il sindaco Angelo Pascariello, nel ricordare che il Comune di San Nicola la Strada con delibera di Consiglio Comunale n. 31 del 14 ottobre 2009 è uscito dall'Unione dei Comuni "Calatia" e che è in fase di definizione un...

Il sindaco Angelo Pascariello, nel ricordare che il Comune di San Nicola la Strada con delibera di Consiglio Comunale n. 31 del 14 ottobre 2009 è uscito dall'Unione dei Comuni "Calatia" e che è in fase di definizione un accordo con il Comune di Maddaloni che prevede, tra l'altro, che i due Comuni subentrino, pro quota, nei rapporti con la ditta per i servizi di igiene ambientale già svolti in favore dell'Unione dalla stessa impresa per effetto di aggiudicazione di regolare gara di appalto; nel ricordare ancora che in Campania, per effetto della L.R. n. 4/07 e del D.L. n. 195 del 30.12.09 - art. 11 e segg., l'attivazione del ciclo integrato dei rifiuti è stata trasferita dagli Enti di ambito ex T.U. 152/06 alle Amministrazioni Provinciali che, all'uopo, provvederanno con le istituendo Società Provinciali; tenendo anche presente che il citato D.L. 195/09 è ancora in corso di conversione e per salvaguardare l'igiene e la salute pubblica, per assicurare un adeguato servizio di igiene ambientale, ha emesso l'ordinanza n. 1 del 7 gennaio 2010 con la quale dispone che la l'ATI JACTA, già titolare del contratto relativo ai servizi di igiene urbana dell'Unione dei Comuni disciolta, di proseguire nello svolgimento dei predetti servizi con riferimento al territorio comunale di San Nicola la Strada a far data dal 9 gennaio 2010 per un periodo non inferiore a 180 giorni nelle more della conversione del D.L. 195/09 e dell'attivazione del ciclo integrato dei rifiuti su base provinciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento