menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091229060446_fine3

20091229060446_fine3

Conferenza di fine anno, Pepe: Si chiude un periodo ricco di risultati

Benevento - "La ristrutturazione di piazza Roma, la rinascita dell'Arco del Sacramento, l'approvazione del nuovo PUC, la città che si consolida prima in Campania per qualità della vita e dell'ambiente, il Giro d'Italia del centenario, Bentorrone...

"La ristrutturazione di piazza Roma, la rinascita dell'Arco del Sacramento, l'approvazione del nuovo PUC, la città che si consolida prima in Campania per qualità della vita e dell'ambiente, il Giro d'Italia del centenario, Bentorrone, Premio Strega, Città Spettacolo, Universo Teatro, Quattro Notti, il turismo che finalmente si vede per le strade, l'impegno per lo sport, la ristrutturazione del Paladua e l'adeguamento del Santa Colomba, il potenziamento della rete idrica in città e nelle contrade, lo scolmatore per via Napoli, la raccolta differenziata 'porta a porta', l'appostamento in bilancio di risorse per chi perde il lavoro, la partecipazione alle trattative per i dipendenti di Tributitalia, Ipercoop e precari della Scuola, difesa dei livelli occupazionali del territorio, la bonifica di numerose discariche abusive, la rimozione dell'amianto dagli uffici di via Minghetti, la lotta al randagismo, il regolamento per il verde, le luci per le aiuole, la sostituzione dei pali usurati e a rischio caduta, l'illuminazione dell'area industriale di Olivola, l'approvazione del Piano Traffico, partenza dei patti formativi locali, ricerca della partecipazione nelle scelte dell'amministrazione, attivazione dei sondaggi, assegnazione dei suoli cimiteriali con sorteggio pubblico, l'attivazione della Fondazione 'Benevento Città Spettacolo', la rinnovata centralità dell'ente nella tutela sanitaria del territorio, la salvaguardia dell'ambiente da progetti impattanti e inquinanti, approvazione dello studio di fattibilità per la piattaforma logistica, l'impegno costante e il lavoro serio in ogni ambito di intervento".
Questi alcuni dei punti trattati nel bilancio di fine anno del sindaco di Benevento, Fausto Pepe. Il primo cittadino questa mattina ha incontrato i giornalisti per tracciare un resoconto delle attività realizzate durante il 2009 e per rispondere alle domande dei presenti, cui ha fatto seguito il consueto scambio di auguri. Tanti i temi amministrativi e politici trattati nel corso dell'incontro.
"I progetti realizzati - ha commentato il sindaco - sono stati tanti e tutti di considerevole importanza. Il 2009 è stato anche l'anno della solidarietà, della pianificazione urbana, e della legalità: la vicenda delle sub aree è un esempio qualificante. Ma ancora da sottolineare c'è la programmazione delle opere pubbliche, della riqualificazione delle imprese commerciali, degli interventi per bilanciare la situazione finanziaria dell'ente".
Il sindaco ha ricordato la vicenda della Scuola di Magistratura, "per la quale si è raggiunta un'intesa col Ministero della Giustizia che ha visto il Comune di Benevento protagonista nelle trattative, nonostante i distinguo anche di chi ricoprendo ruoli istituzionali, ha preferito non sedersi al tavolo anteponendo ancora una volta le proprie antipatie all'interesse della comunità".
"Il 2009 - ha sottolineato Fausto Pepe passando in rassegna le principali novità politiche - è stato anche l'anno della fuoriuscita del gruppo Udeur dalla maggioranza consiliare, in seguito al passaggio del partito nel centrodestra. Il passaggio di un intero gruppo tra i banchi dell'opposizione avrebbe potuto pregiudicare la continuità amministrativa e stravolgere il dato delle elezioni 2006. La nascita del gruppo 'Lealtà per Benevento' ha garantito la stabilità al governo della città".
Inoltre, sempre nel corso della conferenza, il sindaco ha annunciato per il 2010 la riduzione della Tarsu e una diminuzione generale delle imposte locali "grazie all'opera di intercettazione degli evasori che si sta già mettendo in pratica".
Tra gli obiettivi del nuovo anno è stato indicata la realizzazione e la messa in funzione del depuratore cittadino.

Infine nel corso dell'incontro è stato presentato anche il plastico della 'spina verde', inserita nel piano di recupero urbano del rione Libertà. Il progetto prevede la realizzazione di nuovi spazi attrezzati nel corridoio che collega la zona di San Modesto alla Chiesa dell'Addolorata, tra via Napoli e via Vitelli. Prevista la realizzazione di un auditorium musicale, giardini, percorsi pedonali e una bibliomediateca che sarà intitolata al giornalista de 'Il Mattino' Giancarlo Siani, ucciso dalla camorra.
"Il 2009 - ha concluso il sindaco - è stato un anno difficile ma costruttivo, Benevento ha posto le basi per rafforzare un modello di gestione e pianificazione del territorio che ne fanno oggi la faccia migliore della Campania e che per il futuro potranno rappresentare una marcia in più per vincere la crisi, nell'interesse dei cittadini, protagonisti e beneficiari di ogni miglioramento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento