menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091223222621_Pugliano

20091223222621_Pugliano

Natale elettorale in citt

Ercolano - In vista della campagna elettorale per le amministrative al comune di Ercolano, gli abitanti della cittadina vesuviana scoprono un Natale vissuto a colpi di dichiarazioni ed annunci che arrivano ormai da tutti gli esponenti della...

In vista della campagna elettorale per le amministrative al comune di Ercolano, gli abitanti della cittadina vesuviana scoprono un Natale vissuto a colpi di dichiarazioni ed annunci che arrivano ormai da tutti gli esponenti della politica locale. Ad oggi, i candidati alla poltrona di sindaco sembrerebbero essere tre e precisamente Nunzio Di Martino sostenuto da un'ampia e coesa coalizione di partiti di centrodestra, Antonio Ascione esponente delle liste autonomiste Mpa di Raffaele Lombardo e Lino Vitiello l'assessore di centrosinistra recentemente transitato nelle liste di Alleanza per l'Italia, la neo formazione di Francesco Rutelli. Meno chiara la posizione del Pd, che alla fine dovrebbe candidare il Sindaco uscente Nino Daniele ed ancora in alto male quella del Pdl relegato da Di Martino ad uno stato di isolamento dal quale sembra voler timidamente uscire affidandosi alle dichiarazioni spot del giovane Gennaro Miranda. La sfida si preannuncia comunque anomala poiché la città vive un profondo stato di malessere e di sfiducia nelle istituzioni che accomuna tanto i partiti di destra quanto quelli di sinistra dai quali nemmeno le notizie relative agli arresti di questi giorni sembrano averla tirata fuori. Sembra anzi, ascoltando gli umori della piazza che i commenti arrivati dai vari attori della scena politica locale abbiano infastidito ulteriormente la popolazione locale marcando un confine ancor più largo tra consiglio comunale e cittadini e che nemmeno le prossime visite dei notabili della politica nazionale serviranno ad invertire tale tendenza. Alla lunga il candidato più credibile potrebbe risultare proprio Di Martino, il quale non facendo parte del consiglio comunale ed essendosi limitato ad esporre i contenuti del suo programma starebbe subendo meno di altri l'inevitabile logorio. Intanto il Sindaco Daniele prosegue per la sua strada apparentemente incurante delle manovre politiche cittadine forse perché convinto che sarà difficile scardinare quella che da oltre quindici anni è divenuta una roccaforte del centrosinistra. Ed intanto i cittadini osservano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento