menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091212174232_carditello_1

20091212174232_carditello_1

Regi Lagni e Real Sito di Carditello: 11 milioni di euro per interventi di riqualificazione

San Tammaro - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Agricoltura Gianfranco Nappi e dell'assessore all'Ambiente Walter Ganapini, ha approvato la delibera sulla "Ratifica del Protocollo di Intesa e approvazione del primo stralcio del...

La Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Agricoltura Gianfranco Nappi e dell'assessore all'Ambiente Walter Ganapini, ha approvato la delibera sulla "Ratifica del Protocollo di Intesa e approvazione del primo stralcio del programma degli interventi prioritari da realizzare sulle aree demaniali dell'asta terminale dei Regi Lagni".
Il provvedimento dà seguito alla delibera con cui, ad agosto scorso, la Regione ha varato il Piano d'Azione, finanziato con 50 milioni di euro, per la realizzazione del Grande Progetto di risanamento dei Regi Lagni, previsto dal Fesr 2007-2013.
In base al documento, d'intesa con il Consorzio di Bonifica Bacino Inferiore Volturno e con ventisei comuni interessati dall'area, la Regione attiverà entro 30 giorni un piano operativo, finanziato con 11 milioni di euro e coordinato dal Consorzio, che prevede i seguenti interventi:
Rimozione dei rifiuti solidi dagli alvei e dalle sponde del sistema idrografico dei Regi Lagni; Realizzazione di alberature nelle aree demaniali e nelle aree pubbliche messe a disposizione dai Comuni, da eventuali altri enti pubblici e da soggetti privati sulla base di una specifica procedura di evidenza pubblica;Ricostituzione delle alberature spondali e per la formazione di aree di verde attrezzato, intese come punti di snodo nell'ambito del complessivo progetto di riqualificazione dei Regi Lagni.
"Continua senza sosta - afferma l'assessore Nappi, titolare della delega speciale per il Grande Progetto - il lavoro della Regione per il risanamento dell'Area dei Regi Lagni. Grazie alla collaborazione con i Comuni, espletata attraverso diverse riunioni del Tavolo tecnico, abbiamo raggiunto un'intesa che ci consentirà di avere, entro poche settimane, risultati concreti in termini di risanamento, con la rimozione dei rifiuti e la posa di alberi lungo i canali, dopo il lavoro di scandagliamento degli stessi già operato dall'Arpac".

"Contestualmente - continua Nappi - abbiamo avviato l'iter per la realizzazione di un Orto della Biodiversità nel Real Sito di Carditello di San Tammaro, luogo simbolo di un'area, i Regi Lagni, che necessitano di una lunga e complessa opera di riqualificazione, sulla quale intendiamo andare avanti con decisione".
"I Regi Lagni, oggi enorme cloaca a cielo aperto, devono diventare - dice l'assessore all'Ambiente Walter Ganapini - un simbolo della nuova Campania sostenibile. Siamo impegnati a riqualificare i depuratori situati lungo il corso d'acqua da Acerra fino a Villa Literno, vogliamo rivedere prestissimo in funzione le griglie di ogni influente, aiuteremo l'Assessorato all'Agricoltura nell'opera di rinaturazione del canale dei Regi Lagni, creeremo attorno all'opera di rimboschimento degli argini un sistema efficiente di custodia e prevenzione. In pochi anni da un'area degradata sarà possibile ottenere un grande polmone di biodiversità in una regione che più di ogni altra deve perseguire la sostenibilità come unica forma di sviluppo", conclude Ganapini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento