menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piano Casa, Sommese: 'Una legge importante per lo sviluppo'

Napoli - Una legge che coniuga sviluppo e occupazione e che risponde alle urgenze abitative. Con questa legge ci mettiamo in linea con il resto del paese. Un piano che risente della specificità territoriale della regione e che per questo motivo ci...

Una legge che coniuga sviluppo e occupazione e che risponde alle urgenze abitative. Con questa legge ci mettiamo in linea con il resto del paese. Un piano che risente della specificità territoriale della regione e che per questo motivo ci sono voluti sei mesi di dibattito e riflessioni per far emergere un testo che garantisse tutte le esigenze. Questa volta il consiglio regionale si è comportato con senso di responsabilità e per questo va ringraziato nel suo insieme. Tutti hanno fatto un passo indietro per consentire la sua approvazione. Abbiamo realizzato un testo che contempera le esigenze ambientali, le opportunità di rimettere in moto l'economia e le necessarie politiche sociali andando incontro alla cronica mancanza di vani nei nostri territori. Territori che, purtroppo, hanno il triste primato dell'abusivismo edilizio oltre ad incontrare numerosi vincoli ambientali, paesaggistici e idrogeologici. Abbiamo per questi motivi dovuto dire anche parecchi no. E per questo non tutto poteva essere inserito in una legge straordinaria come questa. Difatti non abbiamo ricompreso le zone rosse e dei parchi nazionali, temi da approfondire con leggi ordinarie e quindi con la revisione dei PUT. Allo stesso tempo non ci sfugge la grande problematica degli abbattimenti, vicenda certamente drammatica per la quale auspichiamo una intesa Stato-Regioni che affronti con coraggio una questione che già allo stato prevede 66mila abbattimenti. Bisognerà operare per definire una legislazione che consenta l'acquisizione del bene abusivo al patrimonio comunale, evitando la demolizione in danno e destinando lo stesso ad edilizia sociale pubblica, procedendo alla demolizione solo per salvaguardare la pubblica incolumità e per rispettare i vincoli ambientali, paesaggistici e idrogeologici.
La legge sul piano-casa, dunque, deve diventare l'opportunità per mettere in sinergia le varie forze e andare oltre cercando di affrontare le tante urgenze che affliggono il territorio, tra i quali assumono priorità il parco nazionale del Vesuvio e del Cilento e il piano strategico della zona rossa che sono in dirittura d'arrivo al consiglio regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento