menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svolta al Corecom Campania: concesse le deleghe dall'Agcom

Napoli - "Un solo corpo con tanti occhi rivolti sul territorio": così il presidente dell'autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Corrado Calabrò, ha definito i Corecom in occasione della sottoscrizione della convenzione che prevede la...

"Un solo corpo con tanti occhi rivolti sul territorio": così il presidente dell'autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Corrado Calabrò, ha definito i Corecom in occasione della sottoscrizione della convenzione che prevede la concessione delle deleghe al Corecom Campania in materia di vigilanza per la tutela dei minori, sondaggi, la tutela del diritto di rettifica e la conciliazione delle controversie nel settore delle comunicazioni.
A firmare la convenzione, che dà attuazione ad una legge del 2002, il Presidente Calabrò, il Vice Presidente del consiglio Regionale Gennaro Mucciolo ed il presidente del Corecom Campania Gianni Festa. Per la nostra Regione si tratta di un evento straordinario che normalizza le funzioni del Co. Re. Com. caricandolo di nuove e significative responsabilità nella difesa dei diritti del cittadino, è stato sottolineato nel corso della manifestazione.

Nel breve intervento di apertura della sobria cerimonia il Presidente Calabrò ha sottolineato i nuovi compiti dei Corecom, che, grazie anche alle ultime deleghe, sono vere e proprie sentinelle sul territorio.
Per il Vice Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Gennaro Mucciolo, lo straordinario evento vissuto oggi con la concessione delle deleghe rappresenta uno stimolo per il Consiglio Regionale della Campania che, fin qui, ha talvolta sottovalutato il ruolo del Corecom. Ma è anche, ha continuato Mucciolo, la riparazione di un errore protrattosi per molto tempo. Infine il Presidente del Corecom Campania Gianni Festa, che dopo aver salutato l'impegno della presidente del Consiglio Sandra Lonardo ed il ruolo positivo svolto dal Presidente della giunta Antonio Bassolino, ha ripercorso le tappe di un anno di intenso lavoro facendo un bilancio delle attività svolte. " Non è casuale, ha dichiarato il Presidente Festa, che oltre ad essere il primo presidente di un Corecom legittimamente costituito sia io anche il testimone di una rivoluzione epocale, quale è quella del digitale, che triplica le funzioni di ascolto e di osservazione del Corecom nel mondo dell' emittenza privata. Di questo sono fiero e particolarmente orgoglioso rispetto ai primi momenti di grande solitudine vissuti all'atto dell' insediamento."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento