menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soppressione del treno Freccia d'argento, Cerreto (Pdl) interroga Petteruti

Caserta - Marco Cerreto consigliere comunale del PDL al comune di Caserta ha prodotto un interrogazione a risposta urgente al Sindaco Petteruti, con la quale si denuncia la soppressione del treno Freccia d'argento proveniente da Lecce per Roma...

Marco Cerreto consigliere comunale del PDL al comune di Caserta ha prodotto un interrogazione a risposta urgente al Sindaco Petteruti, con la quale si denuncia la soppressione del treno Freccia d'argento proveniente da Lecce per Roma delle 8.39 del marttino, il treno infatti sarà soppresso il prossimo 15 Dicembre con l'avvento degli orari invernali, si tratta di un treno che non ostante l'oneroso presso conduce a Roma giornalmente decine di pendolari che si recano a roma per lavoro, insegnanti, militari, funzionari ed anche parlamentari, dal 15 Dicembre l'unico treno veloce pèer Roma sarà quello che partirà da Caserta alle 10.15 che arriverà a Roma in orario non utile per recarsi al lavoro. A tal proposito Cerrreto dichiara : " Ho chiesto al Sindaco di intervenire presso Trenitalia per evitare l'ennesimo scippo ai danni della città, privare Caserta, città capoluogo di un treno cosi' importante rappresenta uno schiaffo alle centinai di persone che settimanalmente usufruivano di questo servizio, dal 15 Dicembre ogni Casertano che vorrà recarsi a Roma sarà costretto ad andare a Napoli oppure preendere il treno delle 06, regionale che posso assicurare, essendo anch'io un assiduo fruitore, si presenta in condizioni al limite della decenza, non si comprende pèer quale motivo Caserta debba essere bistrattata in questo modo e ritengo che il primo cittadino debba difendere le ragioni di quanti chiedano tutela e già conducono una vita difficile, quella del pendolare"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento