menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agibilit palestra comunale, interviene l'Italia dei Valori

Castel Volturno - "La sezione IDV di Castel Volturno, nel silenzio e nell'indifferenza generale, richiama l'attenzione delle autorità preposte sulla vicenda che da qualche giorno sta interessando il palazzetto dello sport. Lo scorso Martedì...

"La sezione IDV di Castel Volturno, nel silenzio e nell'indifferenza generale, richiama l'attenzione delle autorità preposte sulla vicenda che da qualche giorno sta interessando il palazzetto dello sport. Lo scorso Martedì, difatti, giovani atleti dell'ASD Arceria Aphrodite, unitamente ai loro genitori ed al presidente dell'Associazione medesima, Traino Salvatore, ci informavano che la Polizia Municipale di Castel Volturno aveva ordinato d'urgenza lo sgombero della palestra comunale, inibendo ai ragazzi di farvi ingresso e di allenarsi, adducendo come motivazione che la struttura non fosse agibile. I responsabili dell'associazione manifestavano il loro stupore al cospetto di tale decisione sia perché da svariati anni la struttura viene regolarmente utilizzata, anche per iniziative sportive organizzate dall'Ente Comunale, senza che fossero mai emersi problemi di agibilità, sia perché lo scorso 9 Ottobre, quando cominciò a circolare la voce di una possibile chiusura, il Sindaco in presenza di molti atleti e loro genitori aveva promesso che avrebbe fatto di tutto per evitare l'interruzione dell'attività agonistica. Nell'immediatezza dei fatti, dinanzi alle proteste dei ragazzi che paventavano anche delle iniziative plateali per rivendicare i loro diritti, l'Italia dei Valori di Castel Volturno trasmetteva un fax al Sindaco, e per conoscenza al Prefetto di Caserta, per chiedere chiarimenti in ordine alle motivazioni che ostavano all'utilizzabilità del palazzetto dello sport, nonché ai tempi necessari perché tutto potesse essere regolarizzato, sottolineando l'importanza di garantire in un territorio così difficile il sacrosanto diritto allo sport di ragazzi che da tanti mesi stanno profondendo grande impegno in vista di imminenti gare nazionali. Nessun riscontro è stato dato. Da 4 giorni i ragazzi dell'ASD Arceria Aphrodite non hanno più un luogo dove allenarsi, e sono impossibilitati finanche a riprendersi le loro attrezzature sportive ancora allocate all'interno della struttura sportiva. Eppure questa associazione, esistente a Castel Volturno da oltre un anno, tanto lustro già stava dando allo sport nostrano, grazie ad importanti successi sportivi ottenuti da alcuni suoi allievi. Venerdì sera alcuni giovani atleti, insieme al responsabile dell'associazione, in occasione del Consiglio Comunale, hanno dato vita ad una pacifica protesta, distribuendo volantini con i quali inviavano un messaggio ai consiglieri comunali al fine di sensibilizzarli in ordine alla loro vicenda. Come Partito non chiediamo nessun privilegio per questa o quella associazione e ne sponsorizziamo nessuno, ma unicamente che il Palazzetto funzioni e ci sia un regolamento comunale che dia la possibilità a tutte le associazioni del territorio di poterlo utilizzare anche a pagamento.
E' veramente triste ed inaccettabile che pastoie burocratiche incomprensibili e strane manovre politiche debbano ricadere su dei ragazzi che volevano solo poter praticare lo sport che amano. Si dice sempre di voler far qualcosa per questo territorio, ma poi quando qualche bella realtà riesce ad affermarsi, emerge sempre qualche manovra che la distrugge. Invitiamo il Sindaco a fare tutto quanto necessario per consentire a questi ragazzi di riprendere i loro allenamenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento