menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Domenica ore 17:00 Sfida di Legalit alla Biblioteca comunale

Gragnano - Si terrà Domenica 29 Novembre 2009, alle ore 17.00, nella Biblioteca comunale di Gragnano un dibattito sulla legalità negli Enti locali e sulle forme di contrasto per evitare condizionamenti malavitosi. Lungo e prestigioso il parterre...

Si terrà Domenica 29 Novembre 2009, alle ore 17.00, nella Biblioteca comunale di Gragnano un dibattito sulla legalità negli Enti locali e sulle forme di contrasto per evitare condizionamenti malavitosi. Lungo e prestigioso il parterre di relatori. Interverranno, nell'ordine, ANNARITA PATRIARCA, avvocato e Sindaco di Gragnano, CLAUDIO COLUZZI, Giornalista ed Assessore alla Legalità del Comune di Gragnano, GIOVANNI DE ANGELIS, Magistrato Dirigente del Tribunale di Gragnano, la giornalista anticamorra ROSARIA CAPACCHIONE, autrice de "L'oro della camorra", RAFFAELLO MAGI, Magistrato e Giudice a latere nel Processo Spartacus, CATELLO MARANO, Magistrato e Presidente del collegio giudicante nel Processo Spartacus e VINCENZO PANICO, Vicario Prefettura di Napoli. Saranno i più vari gli argomenti trattati, i quali, considerata l'autorevolezza dei relatori, sicuramente segnaleranno momenti di assoluta enfasi sui temi della legalità e della lotta alla camorra. Attesa una grande partecipazione di giovani. «Ringraziamo calorosamente il sindaco Patriarca e l'assessore Coluzzi - spiegano dal coordinamento dell'Associazione GRAGNANO GIOVANE - per aver organizzato un dibattito così prestigioso nella nostra città. In un momento così difficile per la nostra generazione, dove si segnalano sempre più frequentemente "modelli" negativi di riferimento, noi giovani sentiamo l'esigenza di trovare esempi adeguati, che possano illuminarci sui temi della legalità. Domenica - concludono - sarà una occasione immancabile per ascoltare interventi autorevoli e sono tanti giovani gragnanesi che ci hanno manifestato condivisione all'iniziativa e che ci hanno promesso che verranno»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento