menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091125070805_PANICO

20091125070805_PANICO

Panico (Prc): 'Rilanciamo la sinistra a partire dal lavoro'

San Nicola la Strada - Primo impegno del neo segretario provinciale del Prc della provincia di Caserta, Pasquale PANICO di San Nicola La Strada, è l'assemblea che si terrà presso l'hotel Europa di Caserta, il prossimo 26 settembre, con inizio alle...

Primo impegno del neo segretario provinciale del Prc della provincia di Caserta, Pasquale PANICO di San Nicola La Strada, è l'assemblea che si terrà presso l'hotel Europa di Caserta, il prossimo 26 settembre, con inizio alle ore 16.00, dal titolo "A partire dal lavoro, rilanciamo la sinistra. Il trentacinquenne Panico, sempre in prima linea contro le lobbie che a San Nicola tentano di fare affari a scapito della vivibilità della collettività, ha molto insistito, nel corso del suo primo intervento da segretario provinciale, sulla necessità di rilanciare l'iniziativa politica di Rifondazione su tutto l'intero territorio provinciale attraverso una più capillare ed incisiva azione dei circoli cittadini che deve sempre essere dalla parte della gente e dei suoi bisogni. "A partire dal lavoro rilanciamo la sinistra" vuole riportare all'attenzione della cittadinanza la crisi delle aziende in Provincia di Caserta che a decine hanno chiuso ed hanno espulso migliaia di lavoratori dal ciclo produttivo. "Con questa assemblea" - ha affermato Panico - "vogliamo provare a riportare al centro della agenda politica i lavoratori, vera espressione della nostra società, coinvolti loro malgrado da questa crisi che sembra, stando ai dati Istat sulla disoccupazione, sulle aziende con richiesta di cassa integrazione, sulle chiusure, ricadere totalmente sulle loro spalle. Il dibattito che si terrà il 26 novembre" - ha concluso il segretario provinciale del Prc - "proverà a dare le risposte tanto attese dalla classe lavoratrice. Una proposta politica che racchiuda la necessità del superamento del capitalismo e del lavoro precario (patriarcato). Gli attori di questo progetto saranno il Rifondazione, i comunisti italiani, socialismo2000, lavoro-solidarietà e tutte le associazioni, sogetti politici, comitati, movimenti, che voranno impegnarsi per il raggiungimento dello scopo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento