menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo rogo nella discarica Maruzzella, Verdi in allarme

San Tammaro - "Che cosa succede nella discarica Maruzzella? È quello che si chiede la Federazione provinciale dei Verdi dopo che ieri è divampato un nuovo rogo nella discarica che ha sede a San Tammaro.In due mesi tre incidenti che hanno liberato...

"Che cosa succede nella discarica Maruzzella? È quello che si chiede la Federazione provinciale dei Verdi dopo che ieri è divampato un nuovo rogo nella discarica che ha sede a San Tammaro.
In due mesi tre incidenti che hanno liberato significative dosi di diossina nell'aria, mettendo a rischio la salute delle popolazioni di San Tammaro, di S. Maria C.V. e degli altri centri vicini.

Di fronte a questo reiterato disastro ecologico che contribuisce a far crescere in modo esponenziale il tasso dei tumori nella zona occorre intervenire urgentemente per comprendere le ragioni e gli interessi connessi con questi strani incendi nella discarica Maruzzella. La Federazione provinciale dei Verdi chiede agli amministratori del comune di San Tammaro di fare piena luce su quanto sta accadendo. "Ma ci rivolgiamo in particolare al Prefetto - affermano gli ambientalisti - perché convochi immediatamente un Tavolo tecnico per analizzare quanto sta accadendo, disponendo fin da subito la chiusura della discarica in attesa di svolgere gli opportuni accertamenti, per affrontare l'emergenza e programmare gli interventi piu' opportuni, intensificando il controllo del territorio nelle ore notturne."
I Verdi di Caserta denunzieranno ogni ulteriore tentennamento sulla vicenda, considerando come diretta complicità ogni silenzio delle istituzioni provinciali. Nessuno soggetto istituzionale, con funzioni di governo del territorio, può sottrarsi alla responsabilità di garantire la salute dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento