rotate-mobile
Politica Capua

Il generale Borreca al cambio di comando del 235 reggimento Piceno

Capua - Si è svolta ieri pomeriggio, con inizio alle ore 15.00, presso la Caserma "Emidio Clementi", la cerimonia di cambio del Comandante del 235° Reggimento Addestramento Volontari "PICENO". Alla cerimonia, che è stata presieduta dal Comandante...

Si è svolta ieri pomeriggio, con inizio alle ore 15.00, presso la Caserma "Emidio Clementi", la cerimonia di cambio del Comandante del 235° Reggimento Addestramento Volontari "PICENO". Alla cerimonia, che è stata presieduta dal Comandante del Raggruppamento Unità Addestrative dell'Esercito, di stanza a Capua, Generale di Brigata Attilio Claudio BORRECA, hanno preso parte le più alte autorità militari, civili e religiose. Dopo circa ventotto mesi alla guida del "PICENO" il Colonnello Andrea Bartolucci ha lasciato il comando del 235° per un nuovo prestigioso incarico. Al suo posto si è insediato il Colonnello Ciro ANNICCHIARICO. Nato a Grottaglie il 15 maggio del 1966, ha frequentato il 167° Corso dell' Accademia Militare di Modena, la Scuola di Applicazione di Torino, il 124° Corso di Stato Maggiore ed il 4° Corso presso l'Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze. Proviene dal Comando della Brigata di cavalleria "Pozzuolo del Friuli" di Gorizia, dove ha ricoperto l'incarico di Capo di Stato Maggiore dal 2006 al 2009. Laureato in Scienze Strategiche presso l'Università di Torino ed in Scienze Politiche presso l'Università di Trieste, ha conseguito il Master di 2° livello in "Studi Internazionali Strategico Militari" presso la L.U.I.S.S. di Roma ed è Consigliere Giuridico in Diritto Internazionale Umanitario e Diritto delle Operazioni Militari. Nel corso della sua carriera ha partecipato alle operazioni "JOINT FORGE" (1998) e "JOINT GUARDIAN" (2000) in Bosnia-Herzegovina, "ANTICA BABILONIA" in Iraq (2004), "LEONTE" in Libano (2006 e 2008). E' sposato con la signora Elena LAMACCHIA ed ha tre figli, Francesca, Benedetta e Lorenzo. Cospicua, inoltre, la presenza delle associazioni combattentistiche e d'Arma e della cittadinanza da sempre vicina ed orgogliose del reggimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il generale Borreca al cambio di comando del 235 reggimento Piceno

CasertaNews è in caricamento