menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Generale Barbato al giuramento di 850 volontari in ferma di un anno

Capua - Ottocentocinquanta Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 3° blocco 2009, appartenenti all'85° Reggimento "Verona", hanno giurato ieri mattina fedeltà alla Repubblica Italiana, con inizio alle ore 10.00, nella Caserma "Duca". Alla...

Ottocentocinquanta Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 3° blocco 2009, appartenenti all'85° Reggimento "Verona", hanno giurato ieri mattina fedeltà alla Repubblica Italiana, con inizio alle ore 10.00, nella Caserma "Duca". Alla cerimonia, che è stata presieduta dal Vice Comandante e Comandante alla Sede del Raggruppamento Unità Addestrative di Capua, Generale di Brigata Alfonso BARBATO, hanno partecipato il Presidente della Regione Veneto, Dr. Giancarlo Galan, il Sindaco, Dr. Flavio Tosi, il Vescovo, Monsignore Giuseppe Zenti, il Prefetto della città di Verona, Dr.ssa Perla Stancari, rappresentanze delle associazioni combattentistiche e d'arma, familiari ed amici degli 850 giurandi. I Volontari hanno pronunciato, in maniera chiara e sonora, il loro "lo giuro" al cospetto della Bandiera di Guerra dell'85° Reggimento "Verona" e agli ordini del Comandante, Colonnello Gerolamo De Masi, sulle note dell'Inno di Mameli eseguito dalla banda musicale della Brigata paracadutisti "Folgore". Ogni corso, come nella consueta tradizione militare, ha un proprio "mentore". Questa volta è intitolato al Maggiore Gioacchino Bellezza che, con regio decreto del 10 maggio 1848, fu decorato di Medaglia d'Oro al Valore Militare con la seguente motivazione: "Per essersi distinto nel fatto d'armi a S. Lucia". La figura del VFP1 rappresenta l'unico modo di accesso ai concorsi per la ferma quadriennale nelle Forze Armate e consente l'ingresso nelle carriere iniziali delle Forze di Polizia, nel Corpo della Forestale dello Stato, nel Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e nei Vigili del Fuoco. Presso la sede di Capua, intitolata al Maggiore MOVM Oreste Salomone, sono dislocati due reggimenti addestrativi (47° "Ferrara" e 17° "Acqui) ed il reparto supporti, mentre il 57° Battaglione "Abruzzi" è di stanza a Sulmona, l'85° Reggimento "Verona" a Montorio Veronese, il 91° Battaglione "Lucania" in Potenza, il 123° Reggimento "Chieti" con sede a Chieti ed il 235° Reggimento "Piceno" di stanza ad Ascoli Piceno, concorrono a completare il quadro dei reparti addestrativi. Nel corso del 2008 il Raggruppamento ha perso di forza l'80° reggimento "Roma", assegnato alla Scuola Sottufficiali dell'Esercito e i reggimenti 1° "San Giusto" e 78° "Lupi di Toscana", soppressi per effetto del riordinamento del settore dedicato alla formazione. L'insediamento militare di Capua ha una estensione di circa 120 ettari e una capacità alloggiativa di oltre 2.000 unità. Il complesso ha un perimetro di circa nove chilometri. l Raggruppamento Unità Addestrative, unica realtà della Forza Armata deputata alla formazione iniziale dei Volontari, sia uomini che donne, ha addestrato dalla sua costituzione ad oggi, oltre 125.000 giovani provenienti dalla vita civile che hanno scelto di servire il Paese nelle Forze Armate e nei Corpi di Polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento