menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sentenza contro ex sindaco, Bossa (Pd): 'Camorra sa infiltrarsi negli enti'

Melito Irpino - "La sentenza del Tribunale di Napoli che condanna l'ex sindaco di Melito per aver inquinato il voto amministrativo con la complicità del clan Di Lauro è la conferma che nell'area metropolitana di Napoli la capacità della camorra di...

"La sentenza del Tribunale di Napoli che condanna l'ex sindaco di Melito per aver inquinato il voto amministrativo con la complicità del clan Di Lauro è la conferma che nell'area metropolitana di Napoli la capacità della camorra di infiltrarsi nelle istituzioni è enorme e condiziona la vita democratica e civile". Lo dichiara Luisa Bossa, deputato Pd e componente della commissione antimafia. "Nel 2003 - continua Bossa - uno dei pochi a denunciare a gran voce il fatto che a Melito la tornata elettorare fosse gravemente condizionata dalla camorra fu Bernardino Tuccillo, che fu minacciato e visse, per questo, sotto scorta. Aveva ragione e oggi la sentenza che condanna l'ex sindaco Cicala a sei anni e quattro mesi di reclusione gli rende giustizia. Resta, però, il dramma di un territorio in cui la criminalità organizzata imperversa, si infiltra nei meccanismi economici, imprenditoriali, professionali e politici e inquina la vita civile. Contro questa capacità pervasiva la risposta dello Stato appare ancora troppo debole. Dobbiamo rilanciare la sfida. Ci vogliono più uomini, più mezzi, più risorse per magistratura e forze dell'ordine e ci vuole, soprattutto, da parte dei partiti politici, degli ordini professionali, del sistema delle imprese, una vigilanza più attenta attenta per impedire infiltrazioni e condizionamenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento