menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie The day after, Stellato: 'Il Pd presente sul territorio'

Caserta - Il giorno dopo le primarie si fanno come al solito i conti tra vinti e vincitori, ma nel caso specifico, dopo mesi di duri conflitti interni, a livello nazionale, regionale e territoriale, ciò che più preme è la partecipazione del popolo...

Il giorno dopo le primarie si fanno come al solito i conti tra vinti e vincitori, ma nel caso specifico, dopo mesi di duri conflitti interni, a livello nazionale, regionale e territoriale, ciò che più preme è la partecipazione del popolo Democratico. L'accoppiata Bersani/Amendola si conferma comunque vincente e non vi sono state molte novità nell'elezione dei capilista. Giuseppe Stellato, eletto al nazionale per il collegio di Caserta 1 esprime la propria soddisfazione.
"Il primo dato che mi piace valutare è quello di una presenza del PD su tutto il territorio. Già, si era tanto discusso di una disaffezione da parte della gente e invece il PD è ancora presente sul territorio e mostra d'essere un partito quanto mai vivace con un'altissima partecipazione spontanea al voto.

Per quanto mi riguarda la candidatura sul collegio di Caserta, che com'è noto, non è il mio collegio, e che è stata dunque una novità, si è trasformata in una grande soddisfazione. Gli amici del Pd si sono mossi con grande partecipazione, Chicco Ceceri, De Lucia, e mi scuso per quelli che non riesco a nominare. Positivo anche il rapporto da tempo instaurato con i sindacati, in particolare con la Cisl ma anche con la Cgil; insomma tanti amici che hanno manifestato presenze e posizioni attive in vista del risultato e questo è davvero un dato di grande contentezza.
Tutto ciò testimonia una forte presenza bersaniana in provincia di Caserta - - continua Stellato - le tre aree, l'area Letta, quella dei Red e l'area Bindi, nell'occasione delle primarie, hanno trovato una sintesi tra loro altamente produttiva. E' stata una sperimentazione che ha dato ottimi risultati e che di certo serve anche a programmare il prossimo futuro. Venendo al dato casertano, la nostra presenza è stata davvero forte ed oggi c'è un massiccio interesse a dialogare con l'altra area Bersani, quella denominata come Movimento dei Sindaci, individuata in Graziano e Rosa Suppa, senza voler commentare e valutare le ragioni che hanno determinato quella spaccatura che ha preceduto il momento delle elezioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento