menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091023075556_iovine

20091023075556_iovine

L'europarlamentare Vicenzo Iovine nella III Commissione Europea

Francolise - Un altro importante traguardo politico per l'Onorevole Vicenzo Iovine. Qualche giorno fa, l'Eurodeputato casertano, unico esponente di Terra di Lavoro a sedere nel Parlamento di Bruxelles, è stato chiamato a far parte, quale membro...

Un altro importante traguardo politico per l'Onorevole Vicenzo Iovine. Qualche giorno fa, l'Eurodeputato casertano, unico esponente di Terra di Lavoro a sedere nel Parlamento di Bruxelles, è stato chiamato a far parte, quale membro effettivo della Commissione Parlamentare Speciale che il massimo organismo deliberante a livello continentale ha istituito onde analizzare e studiare le cause e i meccanismi che stanno all'origine della grave crisi economica e finanziaria che, da tempo, investe tutto il cosiddetto Vecchio Continente. Non solo. La squadra che affiancherà Iovine(in tutto, 45 deputati, di cui, oltre all'interessato, gli italiani sono Vito Bonsignore e Alfredo Pallone. del PPE, Sergio Cofferati(S-D) e Mauro Borghezio(EFD)dovrà pure valutare eventuali mirure per fronteggiare la non certo rosea situazione che gli si para davanti. "In quest'ottica, afferma il parlamente dell'Italia dei Valori, che, in campo europeo, esercita il suo mandato in quota ALDE, dobbiamo studiare e valutare gli strumenti che ci offre la legislazione dell'Unione Europea, presiedere al coordinamento tra gli Stati membri e curare le relazioni con le Istituzioni UE e con le organizzazioni internzionali." A quanto ne sappiamo, si tratta di una Commissione a tempo, che esaurirà il suo compito ad un anno dall'8 ottobre scorso. Cosa ci può dire in merito? "Solamente che che non ci piave perdere tempo e che miriamo a risultati tangibili nel minor tempo possibile. La Commissione stessa, seguita il politico francolisano trapiantato in Europa, davrà analizzare e valutare l'ampiezza della crisi sociale, economica e finanziaria, il suo impatto sull'Unione Europea e sugli Stati membri e la situazione a livello della governance mondiale, nonchè proporre misure apropriate al fine di ricostruire, a lungo termine, piazze mercantili e finanziarie sane e stabili, atte a reggere ed opportunamente supportare la crescita sostenibile, la collaborazione sociale interscambievole e a garantire livelli certi di occupazione e, ancora, a fornire strumenti validi a che tutto questo trovi piena attuazione." L'Onorevole Iovine, già protagonista di una lodevolissima battaglia a favore dei deboli della terra(come si saprà, ha rinunciato agli emolumenti spettantigli quale deputato europeo per elargirli a capifamignia ultraqarantenni che, per licenziamenti od altro, si ritrovano in condizioni di non lavoro) e di una intelligente interrogazione parlamentare sulle non certo trascurabili problematich patite dai portatori di handicap, è membro attivo di altre due Commissioni Europee, quelle denominate "Agricoltura e Sviluppo Rurale" e "Occupazione e Affari Sociali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento