menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicignano replica alla Salvato: 'Sbaglia se accusa il centrodestra'

Castellammare di Stabia - Dura reazione di Antonio Sicignano, vicepresidente dei Circoli della Liberà della Campania, alle dichiarazioni dell'ex sindaco Ersilia Salvato, che ha accusato il centrodestra stabiese di aver chiesto in ritardo la...

Dura reazione di Antonio Sicignano, vicepresidente dei Circoli della Liberà della Campania, alle dichiarazioni dell'ex sindaco Ersilia Salvato, che ha accusato il centrodestra stabiese di aver chiesto in ritardo la commissione di accesso, in quanto avrebbe dovuto farlo subito dopo l'omicidio del consigliere Pd Tommasino. «L'ex Sindaco Salvato - spiega Sicignano - ha dichiarato lei stessa che non vive più a Castellammare, e forse per questo non sa che il centrodestra stabiese è oramai una realtà concreta, forte e soprattutto pulita. Siamo diventati il punto di riferimento per tanti stabiesi stanchi del degrado in cui è ridotta la città, una probabile alternativa di governo per questa città e poniamo in essere quotidianamente una sincera opera di contrasto alla camorra».
Perché quindi chiedere solo ora la commissione di accesso? «il centrodestra ha chiesto solo ora la commissione di accesso perché ha grande rispetto delle Istituzioni e se lo avesse fatto subito dopo l'omicidio, senza avere un quadro completo dell'intera vicenda, così come sembra aver obiettato l'ex sindaco Salvato, avrebbe dimostrato scarso senso istituzionale e poco rispetto per la famiglia Tommasino. Per noi le istituzioni sono una cosa seria e se avessimo chiesto, in maniera affrettata, una commissione di acceso subito dopo l'omicidio del consigliere comunale, senza capire il perché è accaduto tale episodio, avremmo dimostrato anche poco rispetto per la famiglia Tommasino, atteso che nella città si sarebbe potuto veicolare un messaggio sbagliato».

Un domanda, quindi, che si potrebbe invertire?. «In realtà questa domanda la potremmo rivolgere noi a Lei, che si è dimessa dopo un anno di consiliatura, accusando in modo plateale il principale partito di maggioranza, oltre che le ultime elezioni dove vi erano "i camorristi fuori i seggi". Quindi: perché Lei non la chiese allora la commissione di accesso? Bene io credo che anche lei non lo abbia fatto per rispetto delle istituzioni. Tuttavia, voglio aggiungere: perché è andata via dalla città e non ha rispettato il volere degli elettori che la volevano esponente dell'opposizione? »
Come giudica Ersilia Salvato? «personalmente nutro grande rispetto per l'ex Sindaco Salvato, anche perché sono stato consigliere comunale di opposizione nel suo mandato. Ma sbaglia l'ex Sindaco se accusa il centrodestra stabiese, che in questa vicenda ha dimostrato grande correttezza, senso istituzionale e attenzione alla legalità. La sinistra invece ed il sindaco Vozza, che è stato eletto con 10 liste, sono tra i responsabili del disastro sociale e del decadimento della politica cittadina»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Attualità

    Macrico, 3 parlamentari M5s: "Ci batteremo per l'inedificabilità"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento