menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giuditta (Udc): 'Banca Sud, si a riforme in una logica di coesione nazionale'

Summonte - "Piuttosto che trovare soluzioni esclusivamente per i Sud ed inquadrarle come strumenti straordinari sarebbe opportuno che il Mezzogiorno venisse integrato in una logica di coesione nazionale". – così Pasquale Giuditta, Responsabile...

"Piuttosto che trovare soluzioni esclusivamente per i Sud ed inquadrarle come strumenti straordinari sarebbe opportuno che il Mezzogiorno venisse integrato in una logica di coesione nazionale". - così Pasquale Giuditta, Responsabile Nazionale per le politiche del Mezzogiorno dell'UDC - La nascita della Banca del Mezzogiorno, intesa come cooperativa ha ragion d'essere se inquadrata in una più ampia prospettiva che consideri il nostro Sud, il Mezzogiorno d'Europa. - spiega Giuditta - Certo, l'attenzione per il Mezzogiorno è necessaria e doverosa, ma al Sud non occorre una "politica straordinaria" ma legata ad iniziative di coesione e considerazione del Sud in un contesto più ampio quale quello del Mediterraneo. Il Sud deve poter camminare sulle proprie gambe. Gli aiuti servono a superare i ritardi accumulati, ritardi che vanno superati velocemente e in modo concreto. Con gli stessi strumenti utilizzati nel passato, non si favoriscono sicuramente i processi di modernizzazione per il Sud che ha bisogno di ripartire attraverso avanzate proposte dove il territorio, le sue risorse e le sue vocazioni, in un contesto di sviluppo sostenibile, siano al centro di qualsiasi iniziativa messa in campo. Confrontarsi con determinazione e con la lucida consapevolezza del ruolo che il Mezzogiorno deve avere anche nell'ambito della politica mediterranea dell'Unione Europea. - conclude Giuditta - E' nostro compito sollecitare l'Unione Europea a non può chiudersi, ma ad essere pronta a stabilire rapporti di cooperazione con gli Stati che si affacciano sul Mediterraneo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento