menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090928155535_Berlusconi_Cosentino

20090928155535_Berlusconi_Cosentino

Regionali, Carfagna si dice pronta. Polemica per la frase sui 'frocetti' di Cosentino

Caserta - Il ministro per le pari opportunità, Mara Carfagna, si dice pronta ad un impegno personale in vista delle prossime regionali in Campania. "Ho già detto - ha spiegato a Napoli a margine di un appuntamento del Pdl sulla questione...

Il ministro per le pari opportunità, Mara Carfagna, si dice pronta ad un impegno personale in vista delle prossime regionali in Campania. "Ho già detto - ha spiegato a Napoli a margine di un appuntamento del Pdl sulla questione meridionale - e sono disponibile, nel senso che se mi si dovesse chiedere di candidarmi non potrei tirarmi indietro". Ha poi sottolineato che "la Campania è una regione mortificata da anni di malagestione del centrosinistra".
Intano è polemica per la frase sui "frocetti" che sarebbe stata pronunciata dal coordinatore regionale Nicola Cosentino durante un incontro con i parlmentari Pdl al Crowne Plaza di Caserta. Il sottosegretario smentisce di aver detto una frase del genere. E soprattutto quell'epiteto usato a mo' di disprezzo: «Froci». Eppure sono in tanti ad averlo sentito. Al termine i parlamentari e sindaci del Pdl del casertano si sarebbero alzati in piedi per applaudirlo. "Basta con questa politica fatta da frocetti che credono di poter decidere, stando a Roma, il destino politico della Campania e di Caserta", avrebbe detto Cosentino.

Ma il leader campano del Pdl, nel pomeriggio di ieri, ha seccamente smentito: "Non ho mai pro­nunciato frasi offensive. Ho solo parla­to di persone che si agitano con lo sco­po di remare contro il territorio".
Alla base del nervosismo in casa Pdl ci sarebbe una lotta intestina molto accesa nello stesso partito che vede da un lato il deputato Pdl Italo Bocchino, vice presidente dei deputati Pdl molto influente a Roma che sostiene apertamente la Carfagna, dall'altro il sottosegretario Cosentino con uno stuolo di parlamentari, sindaci, amminisratori oltre al Presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento